Al via la procedura straordinaria di selezione per oltre 1.500 operatori socio-sanitari che saranno reclutati al fine di fronteggiare l'emergenza sanitaria. I candidati potranno presentare domanda di partecipazione al concorso entro le ore 20:00 del 22 aprile 2020, utilizzando il form per la compilazione messo a disposizione dal sito della Protezione Civile.

Concorso per reclutamento di Oss nelle Rsa e carceri

Si tratta di una buona opportunità per molti giovani che, visto il perdurare dell'emergenza sanitaria avranno la possibilità di aiutare e fornire assistenza sanitaria a tutti coloro che si trovano ricoverati negli ospedali o in isolamento domiciliare.

Scopo principale della procedura straordinaria di reclutamento, infatti, è quello di garantire cura e assistenza anche a coloro che si trovano nella propria abitazione. Il bando, inoltre, prevede che 500 operatori socio-sanitari saranno impiegati nelle residenze sanitarie assistenziali, nelle case di riposo per anziani e nelle residenze per disabili per un periodo consecutivo di quattro settimane mentre altri mille presteranno la propria attività assistenziale all'interno delle carceri, fornendo adeguata assistenza negli istituti penitenziari individuati dal Ministero della Giustizia fino al termine dell' stato d'emergenza, ovvero, al 31 luglio 2020.

Domande entro il 22 aprile

Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere presentate esclusivamente per via telematica, utilizzando il form messo a disposizione dal portale del Dipartimento della Protezione Civile entro le ore 20:00 del 22 aprile 2020.

Nella domanda dovranno essere indicati i dati anagrafici e gli eventuali titoli conseguiti, oltre alle esperienze maturate.

I requisiti

Requisito principale per la partecipazione alla procedura è l'aver conseguito il titolo di operatore socio-sanitario. Il bando, inoltre, tende a specificare che il concorso è aperto a tutti gli operatori dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale o di altre strutture sanitarie.

La collaborazione sarà su base volontaria ma è previsto un rimborso spese di viaggio e un premio di solidarietà forfettario per ogni giornata lavorativa prestata. Per la selezione degli operatori socio-sanitari si terrà conto della data di anzianità di conseguimento del titolo.

La procedura di reclutamento, inoltre, riguarda anche la figura dei medici, i quali avranno tempo fino alle ore 16:00 del 23 aprile per presentare la domanda di partecipazione.

Anche in questo caso si dovrà usare la procedura telematica messa in atto dalla Protezione Civile. Stando a quanto riporta il bando, le risorse selezionate saranno impiegate con priorità nelle Regioni maggiormente colpite dall'epidemia.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!