Banca d'Italia ha pubblicato un bando, con il quale propone un programma di 13 tirocini extracurriculari: nove presso la Divisione Segreteria tecnica dell’Arbitro bancario finanziario della Sede di Roma in via XX Settembre 97/e, e tre tirocini presso la Divisione arbitro bancario finanziario, sempre a Roma, in via Milano 64. Si tratta di un esperienza formativa interessante e stimolante, volta a valorizzare le competenze maturate da ciascuno studente durante il periodo di studi universitario. I tirocinanti saranno coinvolti in una o più delle attività svolte dalla Divisione segreteria tecnica o dall’unità che preside al coordinamento.

I selezionati si occuperanno di verificare la regolarità dei ricorsi e analizzeranno la dottrina e la giurisprudenza sulla materia.

Tirocini Banca d'Italia: requisiti di partecipazione

Potranno prendere parte all'iniziativa i neolaureati nelle università convenzionate (tra le quali La Sapienza e la Luiss) con l'ente che hanno conseguito da poco una laurea in Giurisprudenza con un punteggio pari ad almeno 105/110 e che abbiano un'età inferiore a 28 anni alla data di scadenza stabilità per l'inoltro delle domande. Il tirocinio dura sei mesi a partire da giugno 2021, tenendo conto dello sviluppo della situazione emergenziale da Covid-19. Ai tirocinanti spetta un'indennità di 1.000 euro lordi mensili.

Gli stessi potranno usufruire della mensa presente all'interno della Banca d'Italia. L'indennità è incompatibile con altri compensi.

Termine per la presentazione delle candidature e documentazione da allegare

C'è tempo fino al 23 aprile per presentare domanda di ammissione alla selezione. Bisogna anche allegare un proprio curriculum vitae e un abstract della tesi di laurea di 350 parole con copia della patente o della carta d'identità.

L’università di appartenenza provvederà a selezionare rapidamente i nominativi sulla base dell’ordine decrescente del voto di laurea. Viene previsto inoltre un solo colloquio conoscitivo con una Commissione nominata ad hoc dalla Banca.

La sede dove si terranno i colloqui è nella Banca d’Italia, in via XX Settembre 97/e. Potrebbe essere previsto anche lo svolgimento in modalità telematica.

Sarà successivamente pubblicata una graduatoria definitiva: chi rinuncia al tirocinio lascerà il posto a chi si trova nelle posizioni successive della graduatoria. I dati forniti dai candidati saranno trattati, anche in forma automatizzata, esclusivamente per le finalità di gestione della selezione. Per coloro che svolgeranno il tirocinio, il trattamento dei dati proseguirà per il periodo di svolgimento dello stesso.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!