È stata prorogata la scadenza per inviare la domanda per le graduatorie della terza fascia ATA. In un primo momento, i termini per l’invio della domanda erano stati stabiliti per il 22 aprile ma l’ultimo decreto ministeriale pubblicato dal Ministero dell’Istruzione ha rinviato la scadenza al 26 aprile. Le motivazioni sono da attribuire alle difficoltà legate alla situazione epidemiologica in atto e alle conseguenti problematiche che hanno rallentato le procedure connesse.

Graduatoria personale terza fascia ATA 2021: di cosa si tratta

Il bando nasce per aggiornare le graduatorie di terza fascia del personale ATA valide per il triennio scolastico 2021/2022, 2022/2023 e 2023/2024.

Per partecipare al concorso non sono previste selezioni attraverso test o altre particolari prove d’esame. Si tratta, infatti, di una graduatoria che si basa esclusivamente su titoli di studio presentati nella domanda dai candidati. Attraverso lo scorrimento della graduatoria sarà possibile accedere al personale ATA terza fascia per entrare nelle scuole come supplenti per svolgere ruoli ausiliari, tecnici e amministrativi. È possibile accedere alla graduatoria per titoli anche se non si sono mai svolti lavori nell’ambito scolastico. Non è possibile invece l'accesso a coloro che risultano già inseriti nelle graduatorie provinciali permanenti e, in particolare, per le assunzioni come collaboratore scolastico con contratto a tempo indeterminato delle graduatorie provinciali ad esaurimento

Domanda e requisiti

Il termine di presentazione delle domande è stato prorogato fino alle ore 23 e 59 del 26 aprile 2021.

Non ha subito variazioni invece la data, fissata al 22 aprile, per il conseguimento dei titoli validi per poter accedere alla graduatoria. Le figure professionali richieste sono inerenti ai profili previsti dalle aree A, AS e B del personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario. Si tratta in particolare di cuochi, guardarobieri, infermieri, addetti alle aziende agrarie e bidelli.

Non si esclude la possibilità ai candidati di partecipare per più profili professionali per i quali si posseggono i relativi titoli necessari e richiesti dal bando.

Per partecipare al concorso terza fascia ATA bisogna che i candidati siano in possesso di alcuni requisiti come quello relativo all’età, che dovrà essere compresa tra i diciotto anni compiuti e i sessantasette anni non compiuti al primo settembre 2021.

Richiesta la cittadinanza italiana o straniera. Il candidato dovrà, inoltre, dimostrare di avere una posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva e di godere dei diritti politici e civili e di non avere particolari situazioni che ne impediscano il suo accesso all’impiego nella Pubblica Amministrazione.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!