Sul sito web di Roma Capitale è consultabile il bando relativo alla selezione per titoli di giovani laureati in Giurisprudenza che abbiano interesse a volgere il tirocinio forense presso l'Avvocatura di Roma Capitale.

Il tirocinio potrà avere una durata massima di un anno e la presenza dovrà essere costante ed assidua: essa infatti, dovrà essere certificata dall'apposizione di una firma durante l'arco della giornata. Per questo motivo, la partecipazione al tirocinio risulta incompatibile con altri impegni lavorativi e di studio, sebbene sia concessa la partecipazione a percorsi formativi che comportino, al massimo, un giorno e mezzo di assenza alla settimana.

In favore dei candidati selezionati è previsto un contributo mensile di 400 euro, per un impegno a tempo pieno e di 300 euro mensile per un impegno inferiore a cinque giorni alla settimana.

Requisiti di partecipazione alla selezione

Per prendere parte alle selezioni, è necessario che i candidati siano in possesso di determinati requisiti, quali:

  • titolo di laurea in Giurisprudenza;
  • titolo valido per l'iscrizione all'Albo degli Avvocati;
  • essere under 29;
  • non essere iscritti nel registro dei praticanti avvocati da più di sei mesi;
  • saper utilizzare i principali strumenti informatici, per lo svolgimento di ricerche giurisprudenziali e normative;
  • aver sostenuto i seguenti esami: diritto costituzionale, diritto amministrativo, diritto civile, diritto penale, diritto processuale civile e diritto processuale penale.

La procedura di selezione

La Commissione che sarà costituita per redigere la graduatoria finale, dovrà tener conto di alcuni parametri, illustrati anche nel bando di concorso.

Tra questi elementi, si terrà conto del voto di laurea, sommato alla media degli esami precedentemente citati, eventuali lodi ottenute al momento della laurea o agli esami; nell'eventualità che ci dovessero essere più candidati con pari punteggio, prevarrà il candidato più giovane d'età.

La graduatoria finale sarà pubblicata sia sulla homepage del sito web di Roma Capitale, sia sul sito dell'Avvocatura Capitolina.

Modalità di candidatura

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro il prossimo 30 aprile 2021.

Per candidarsi, ciascuno dovrà compilare il modulo allegato al bando di concorso, reperibile sul sito web di Roma Capitale, ed inviarlo agli indirizzi indicati nel bando stesso. Non saranno prese in considerazione tutte le domande di partecipazione pervenute oltre i tempi stabiliti oppure attraverso modalità differenti da quelle indicate nel bando dell'iniziativa.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!