Il Mic, ministero della Cultura, ha pubblicato un bando funzionale alla selezione di 80 nuovi collaboratori da impiegare presso le biblioteche pubbliche statali in varie zone d'Italia, consultabili nell'allegato al bando dell'iniziativa.

I posti messi a concorso saranno così ripartiti:

  • 31 esperti amministrativo - contabili;
  • 49 esperti collaboratori.

Caratteristiche degli incarichi

I collaboratori selezionati per ricoprire queste posizioni dovranno supportare l'attività delle biblioteche, al fine di assicurarne il corretto svolgimento delle funzioni di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale del proprio ambito territoriale di competenza.

Le attività dovranno essere svolte personalmente dal collaboratore in modo flessibile e senza vincolo di subordinazione.

Gli incarichi avranno una durata minima di sei mesi: in ogni caso non si potrà eccedere la data del 31 dicembre 2021. In caso di gravi inadempienze da parte del collaboratore, comunque, l'incarico potrà essere cessato anticipatamente rispetto a quanto previsto nel contratto.

Il compenso è stabilito nell'importo massimo lordo computato su 12 mesi di euro 32.000, iva inclusa, da rapportare all'effettiva durata del rapporto.

Requisiti di partecipazione

Per prendere parte alla selezione di nuovi collaboratori condotta dal Ministero della Cultura, è necessario dimostrare il possesso di determinati requisiti, tra cui:

  • cittadinanza italiana o in un Paese membro dell'Unione Europea;
  • godimento di diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali;
  • non essere stato destituito o dispensato da un impiego presso la Pubblica Amministrazione.

Per quanto riguarda i requisiti specifici, essi variano a seconda del profilo prescelto e sono indicati nell'allegato al bando del concorso, reperibile sul sito web del ministero, che gli aspiranti sono invitati a consultare.

Non saranno prese in considerazione le domande prive di uno o più requisiti.

Modalità di candidatura

Ogni candidato dovrà presentare una sola domanda per ciascuna figura professionale, Le domande dovranno essere inviate entro il prossimo 11 aprile 2021, ore 12, nelle modalità indicate nel bando di concorso.

La domanda dovrà contenere le seguenti indicazioni:

  • dati anagrafici;
  • figura professionale per cui ci si candida;
  • possesso dei requisiti;
  • istituto prescelto tra quelli proposti.

Alla richiesta di partecipazione dovranno essere allegati curriculum del candidato, copia del documento d'identità e lettera motivazionale.

Le candidature pervenute saranno valutate da un'apposita commissione che terrà conto dell'esperienza professionale del candidato, della lettera motivazionale e della sua formazione.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!