La stagione MotoGp 2014 è ufficialmente conclusa il 9 novembre ma già dal giorno dopo si è aperta la nuova con i test, in programma subito dopo il Gp di Valencia. I giochi per il campionato della MotoGp 2014 erano già finiti alcuni gran premi fa con l'incoronazione di Marc Marquez come trionfatore per il secondo anno consecutivo in sella alla Honda. Al secondo posto ha chiuso il pilota italiano Valentino Rossi che grazie al secondo posto del Gran Premio di Valencia agguanta il secondo gradino del podio del mondiale laureandosi vice-campione del mondo e lasciandosi alle spalle il compagno di squadra Jorge Lorenzo.

La stagione della MotoGp 2014 oltre a vedere il gradito ritorno alla vittoria e alla pole di Vale 46, ha fatto segnare il nuovo record di vittorie in una stagione, quelle di Marquez sono state tredici in tutto, battendo il vecchio record dell' australiano Mick Doohan sempre con la Honda.

MotoGP Test Valencia 2014, risultati

Dopo i fasti della domenica, si ritorna in sella alle Moto per i test di Velencia 2014 che prepareranno la strada alla prossima stagione MotoGp 2015.

Tra le novità di questi test a Valencia troviamo le new entry dell' Aprilia guidata da Marco Melandri e della Suzuki guidata da De Puniet, tra i piloti che hanno cambiato casacca ricordiamo l' inglese Crutchlow che passa dalla Ducati alla Honda di Lucio Cecchinello, i debuttanti Vinales, Miller e Smith e infine Baz e Laverty che passano dalla Superbike alla MotoGp.

I risultati della prima giornata di test nel circuito spagnolo di Valencia della MotoGP hanno visto primeggiare le Yamaha, che ha occupato le prime quattro posizioni della speciale classifica.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Moto GP Moto

Il pilota più veloce in assoluto è stato Lorenzo, che ha staccato un ottimo tempo chiudendo la sessione di test in 1:30.975, subito dietro, staccati di pochi decimi, ci sono i piloti del team privato francese Tech 3 e quarto Valentino Rossi. La quinta posizione è occupata da Iannone con la Ducati che si trova a suo agio nel circuito spagnolo, sesto Pedrosa con la prima Honda mentre il neo campione del mondo è rimasto nelle retro vie: 1.

Lorenzo su Yamaha col tempo di 1:30.975, 2. Espargaro su Yamaha Tech 3, 3. Smith su Yamaha Tech 3, 4. Rossi su Yamaha, 5. Iannone su Ducati Team, 6. Pedrosa su Honda, 7. Dovizioso su Ducati, 8. Cruchtclow su Honda, 9. Pirro su Ducati e infine 10. Hernanez .

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto