Oggi potrebbe essere una giornata davvero importante per quello che concerne la spinosa questione del bollo sulle auto storiche. In queste ore, infatti, il Parlamento potrebbe apportare delle modificazioni importanti alla normativa sul pagamento del bollo per le auto sino a 29 anni di età, inserita nella legge di stabilità approvata lo scorso mese di dicembre. Normativa che come ormai tutti sappiamo ha sollevato una grandissima polemica. Questa legge infatti ha previsto il pagamento del bollo per le auto e moto di età compresa tra i 20 e i 29 anni di età. Questo a differenza di quanto avvenuto fino allo scorso anno.

Le Camere modificheranno la normativa sul bollo per le auto storiche?

L'esenzione invece è confermata per chi possiede un mezzo prodotto da almeno 30 anni. Questa normativa fortemente voluta dal governo centrale non è assolutamente piaciuta ad appassionati, associazioni del settore e semplici cittadini. Non a caso molti hanno deciso di rottamare la propria vettura storica pur di non pagare ulteriori balzelli. Le regioni in un primo momento erano intervenute a difesa dei cittadini, con una serie di leggi regionali che derogavano alla normativa nazionale. Il governo però attraverso i tecnici del Ministero dei Trasporti non ha voluto sentire ragione. Dichiarando nulle tutte le norme regionali in contraddizione con la legge nazionale.

Sono pertanto in molti ad attendere con trepidazione la decisione che le Camere dovrebbero prendere oggi, anche se al solito non si escludono rinvii, come del resto accaduto in altre occasioni. Sono in molti a riporre la propria speranza nella decisione del Parlamento, che possa finalmente ridare dignità ad un settore come quello delle auto storiche.

Settore che qui in Italia rappresenta una vera eccellenza ed un fiore all'occhiello del settore motoristico del bel paese, che come tale dunque va aiutato e premiato con incentivi per i numerosi appassionati che dedicano il proprio tempo libero e le proprie personali risorse economiche alle auto storiche.

Segui la nostra pagina Facebook!