Per FIAT Chrysler Automobiles il futuro è già iniziato. Per il gruppo automobilistico diretto dall'amministratore delegato Sergio Marchionne si aprono scenari inediti, che parlano di una probabile collaborazione con Google per la realizzazione dell'automobile del futuro. Fca, che era stata accusata nelle scorse settimane di non essere al passo coi tempi, dimostra in questa maniera di tenere d'occhio le nuove tecnologie, che, secondo gli addetti ai lavori, in poco tempo sono destinate a cambiare completamente il mondo delle 4 ruote.

Indiscrezioni che giungono da fonti vicine al gruppo italo americano, affermano che, nel silenzio dei media, Fca starebbe già collaborando col colosso americano Google da tempo.

Una collaborazione solida

Questa collaborazione, che viene definita come solida, dovrebbe presto portare alla nascita di una nuova generazione di veicoli capaci di rivoluzionare completamente il settore. I centri di ricerca i Fca a Detroit e Torino lavorano per sviluppare veicoli capaci di sfruttare energie alternative, in modo da garantire un futuro ad emissioni zero nel mondo dei motori.

Già al Salone di Detroit dovrebbe essere mostrato il primo veicolo di Fca che sfrutta un motore ibrido plug-in. Si dovrebbe trattare di un minivan della Chrysler. Marchionne del resto quando presentò il piano quinquennale per il futuro del gruppo, aveva detto chiaramente di guardare con attenzione alle nuove tecnologie.

Sono in molti a domandarsi se questa collaborazione con Google non sfoci nel futuro prossimo nella progettazione di una nuova auto a guida autonoma.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Google

Del resto si tratta di una collaborazione tra il colosso americano del web e uno dei più importanti gruppi automobilistici al mondo, che tra l'altro viene da un periodo molto positivo, come si evince molto chiaramente dai lusinghieri dati di vendita appena giunti. Dati che dipingono un 2015 trionfale per il gruppo diretto da Sergio Marchionne, che in molti paesi tra cui Usa e Italia ha ottenuto incrementi notevoli e da record.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto