Webank Euribor, Iwbank Euribor, Webank Bce, Banco Popolare Euribor e Banca Popolare di Milano Euribor: sono questi i migliori istituti di credito della nostra indagine per le condizioni offerte sui propri mutui a tasso variabile nel mese di marzo.

La nostra indagine è stata condotta su mutui di durata decennale, quindicennale, ventennale, venticinquennale e trentennale, calcolando il Taeg applicato e la rata mensile. Le banche hanno preso in considerazione la richiesta di un mutuo di 100 mila euro necessario all'acquisto di una abitazione del costo di 200 mila euro ed ovviamente il valore dell'Euribor è quello ad oggi vigente.

Per i mutui di 10 anni, il miglior Taeg è quello di Webank che applica il 2,99% e rata mensile di 961 euro; bene anche Iwbank con il 318% e Webank Bce con il 3,25%.

Per una durata di 15 anni del mutuo, Webank si conferma la banca con il miglior Taeg con il 2,98% e rata mensile di 686 euro. A seguire Banco Popolare Euribor e Iwbank Euribor offrono entrambe il 3,17%.

Nel mutuo ventennale, Webank Euribor offre il 2,97% e rata mensile di 550 euro. A stretto giro si piazzano Banco Popolare Euribor con il 3,11% e Iwbank con il 3,16% e rate mensili, rispettivamente, di 546 euro e 559 euro.

Per un mutuo a 25 anni, Webank offre il 2,96% contro il 3,08% del Banco Popolare, mentre l'Iwbank Euribor offre il 3,15%: le rate mensili sono racchiuse tra i 465 euro e i 479 euro.

In ultimo, per un mutuo della durata di 30 anni, alle spalle del più conveniente istituto bancario Webank che offre un Taeg del 2,96% e rata mensile di 416 euro, si piazzano Iwbank con il 3,15% e rata mensile di 426 euro e Banca Popolare di Milano con il 3,22% e rata di 418 euro.

I migliori video del giorno

#mutuo casa #mutuo tasso variabile #mutui on line