Volenti o nolenti, la festa gaelica e pagana di Samhain, meglio nota come Halloween, si sta sovrapponendo a quella cristiana di Ognissanti. Nota anche come Capodanno celtico, che in lingua gaelica significa "fine dell'estate", Samhain si celebra tra il 31 ottobre e il 1° novembre.

Perché i celti festeggiavano Samhain?

Le popolazioni celtiche dell'antica Irlanda credevano che, alla vigilia del 31 ottobre, Samhain avocasse a sé tutti gli spiriti dei morti sparsi sulla Terra, per condurli nel Tìr na nOg, o "terra della giovinezza eterna".

Si trattava di una sorta di aldilà, nel quale non si poteva morire e non ci si poteva ammalare, un luogo dove la giovinezza superava ogni regola temporale. Secondo i celti, proprio in questa notte, il mondo del crepuscolo - o dei morti - poteva entrare in contatto con quello della luce, o dei vivi.

A Napoli la Festa di Samhain sarà festeggiata a Castel dell'Ovo

Durante la notte del 31 ottobre, i celti si riunivano nei boschi per accendere il "Fuoco Sacro" e, per tre notti,si travestivano per confondere gli spiriti, illuminando il loro cammino con lanterne ricavate dai frutti della terra (cipolle, rape, patate), nel cui interno ardeva il "Fuoco Sacro".

Napoli, con "la notte delle Streghe", intende cercare dei punti di incontro tra il folklore partenopeo e la festa di Samhain.

Programma

Il programma della "notte delle Streghe" è molto vario e tocca luoghi tra i più suggestivi e interessanti della città, coinvolgendo le famiglie.

  • Sabato 29 e domenica 30 ottobre, appuntamento dedicato ai bambini nello splendido scenario di Castel dell'Ovo dove, durante la visita guidata programmata, saranno raccontate storie di streghe e di fantasmi.
  • Domenica 31 ottobre, dalle 11:00 alle 13:00, a Villa Floridiana, utilizzata in passato come residenza borbonica, nel cuore del Vomero, l'associazione "Le Capere" riceverà i bambini per una visita del Parco e per apprendere la storia di Federico di Borbone.
  • Per gli adulti, dal 29 ottobre al 1° novembre è prevista una serie di eventi, tra i quali il "Party a temaThe Walking Dead", presso il WFA fit Club di Giugliano, accademia del fitness nata dall'idea di due professionisti del settore, che sarà trasformato in un vero Halloween Village.
  • Dal 29 ottobre al 1° novembre ancora streghe e fantasmi per i bambini presso il Museo Ferroviario di Pietrarsa. L'evento "Streghe al Museo", organizzato dall'associazione "Welcome Families", sarà rivolto ai minori tra i 5 e i 10 anni, con un percorso che avrà la durata di 90 minuti.
  • Dal 29 al 31 ottobre, l'associazione "CurioCity" organizzerà un tour esoterico dal titolo "Dracula e altri demoni a Napoli". Durante l'evento si potranno scoprire le storie più curiose della tradizione partenopea, con un percorso che toccherà i siti più misteriosi e interessanti della città. Da Santa Maria la Nova (dove sarebbe sepolto, secondo alcuni studiosi dell'Università estone di Tallin, il Conte Vlad III detto Dracula), si proseguirà per Via Banchi Nuovi, Largo San Giovanni Maggiore Pignatelli, Piazza San Domenico, Largo Corpo di Napoli.

I costi dei vari eventi sono contenuti.

È necessaria la prenotazione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto