A poco meno di due settimane dal fatidico momento in cui gli italiani saranno, finalmente, chiamati ad esercitare i propri poteri di sovrani e in cui sarà deciso il futuro di gran parte della nostra Costituzione, emerge una rivelazione alquanto sconcertante da parte della compagine del Si.

Se vince il No, addio agli 80 euro

Durante un’intervista a Porta a porta alla ministra Elena Boschi, fondatrice, insieme al Presidente del Consiglio Matteo Renzi, della riforma costituzionale oggetto del referendum del 4 dicembre, la donna si lascia scappare qualche parolina di troppo; "Se vince il No, addio agli 80 euro".

Ebbene, dopo le false aspettative e le promesse fatte dall'attuale governo Renzi, arriva questa dichiarazione un po' inquietante.

Queste parole hanno suscitato molto clamore, soprattutto, hanno fornito lo spunto per riflettere in merito alla reale ragione per cui, qualche tempo fa, il presidente del Consiglio Matteo Renzi, decise di “donare” agli italiani questi 80 euro in più, dopo le ultime dichiarazioni, la ragione pare possa essere una sola: non si starà mica cercando di comprare (ovviamente fra mille virgolette) il Si della popolazione?

Questo tentativo del duo Renzi-Boschi è stato valutato un po' come un passo falso, una caduta di stile, la nostra Costituzione non è vendibile, rispondono così alcuni dei sostenitori del fronte del No, per quale ragione spaventare vecchiette e sprovveduti con questa assurda affermazione?

La miglior difesa è l’attacco

Forse la risposta sta nel fatto che il premier sta sentendo la terra tremargli sotto i piedi ed ha paura di cadere nel precipizio, di conseguenza ha “scatenato” la Boschi contro gli italiani.

“Se vince il No sarà il caos, il diluvio universale” è lo stesso che diceva Cameron sulla Brexit e la Clinton su Trump, non è successo nulla di tutto ciò e nulla succederà anche in questo caso.

“Se cadrà qualche goccia di pioggia non c’è problema, tutti abbiamo un ombrello a casa, però dopo, finalmente, uscirà il sole”.

Concludono così gli esponenti del Comitato per il No.