La diffusione della telefonata fra Vendola e Archinà sulcaso Ilva non ha giovato al centrosinistra nei sondaggi e soprattutto a Sel.La scissione nel PdL ha dato esito positivo visto che i dati complessivi tra lapropensione di voto per Forza Italia e quella per Nuova Centrodestra èsuperiore rispetto a quella per il Pdl nella settimana precedente. Questo èquanto emerge dagli ultimi sondaggi di Emg per Tg La7 (diffusi il 18novembre) sulla propensione al voto degli italiani.

La situazione nel centrosinistra – Calo dello 0,4% delleintenzioni di voto alla Camera per il centrosinistra che passa dal 35,8%della scorsa settimana al 35,4%.

A guidare il gruppone del centrosinistra c'èil Pd che si attesta al 30%. Il partito guidato da Epifani beneficia poco dell'entusiasmoper le primarie anche a causa del rebus sui tesseramenti gonfiati. Il "grandemalato" di questa settimana è Sinistra Ecologia e Libertà. Crollo per Selche scende al 3,6% dopo lo scandalo della telefonata tra Nichi Vendola eil responsabile delle relazioni istituzionali dell'Ilva Girolamo Archinà.

In crescita il centrodestra – La scissione nel Pdlha paradossalmente aiutato le due aree nell'ormai defunto partito dicentrodestra. La scorsa settimana il Pdl si attestava al 23,9%. Nella settimanaanalizzata da Emg la nuova Forza Italia si trova al 18,1% e Nuovo Centrodestracapeggiato da Alfano al 7,1%.

La Lega Nord èdata al 3,9%, Fratelli d'Italia stabile al 2,3%.

Crolla il centro – Chi paga le spese di questacrescita del centrodestra è l'area di centro che vede ulteriomenteassottigliarsi il suo potenziale elettorato al 4,7% così suddiviso: SceltaCivica al 2,4% e Udc al 2,3%.

Bene i 5 Stelle – Nonostante arranchino a livelloregionale e amministrativo i 5 Stelle restano sempre sopra il 20% a livellonazionale.

Secondo questo sondaggio il 22% degli italiani sarebbe pronto avotarli, + 0,3% rispetto alla settimana precedente.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Pd
Segui
Segui la pagina Sondaggi Politici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!