La conferenza stampa di Giuseppe Conte di ieri sera resta al centro del dibattito politico. Il presidente del Consiglio ha annunciato la riapertura di molte attività a partire da lunedì prossimo e ha commentato le misure economiche per la ripartenza dell'Italia contenuto nell'ultimo decreto.

Il suo intervento però non è piaciuto a molti e ha suscitato molte critiche nel mondo del giornalismo. E anche l'opinionista Maria Giovanna Maglie ha criticato con ironia le parole pronunciate da Conte.

Maglie critica il discorso di Conte

La giornalista e opinionista Maria Giovanna Maglie non ha mai nascosto la sua scarsa simpatia verso l'operato del governo.

E quest'oggi non sembra apprezzare molto le parole di Conte in conferenza stampa. Su Twitter incalza con ironia le parole del presidente del Consiglio e riporta alcune dichiarazioni fatte nel corso delle conferenza stampa.

Maglie non sembra essere d'accordo con Conte quando parla delle agevolazioni fiscali, del monitoraggio dei flussi dei contagiati, e dell'idea di società "verde, digitale e inclusiva" così come descritta da Conte. L'hashtag finale infatti non lascia spazio a ulteriori interpretazioni #CambiaSpacciatore".

Il discorso di Conte

Nella conferenza stampa di ieri sera Giuseppe Conte ha annunciato le misure per il ritorno del Paese alla normalità.

In molte ragioni riapriranno tante attività, dai parrucchieri ai negozi di abbigliamento, dai ristoranti e bar ai musei.

Il presidente del Consiglio ha poi confermato che i dati sul contagio sono incoraggianti. Il rischio per ora sembra calcolato e i numeri per il momento non sembrano spaventare il premier.

Allo stesso tempo però non si esclude la possibilità di tornare alla fase 1 in caso di significativo aumento dei contagi.

Conte ha sottolineato che per i cittadini sarà fondamentale osservare le linee guida delle Regioni. Quest'ultime "dovranno assumersi la responsabilità" per questa nuova fase.

Polemiche per le parole di Conte

A margine della conferenza stampa Giuseppe Conte ha risposto alle domande dei giornalisti.

Non sembra aver particolarmente gradito la domanda di un giornalista di Rtl in merito alle responsabilità del Commissario straordinario Domenico Arcuri sulle mascherine a prezzo calmierato.

In particolare non sembra aver apprezzato le critiche fatte ad Arcuri e al suo operato. Conte ha difeso l'operato del Commissario e ha risposto con ironia al giornalista: "Se lei ritiene di poter far meglio, la terrò presente".

Le parole hanno scatenato molte polemiche nel mondo della stampa. Tra tutti la risposta più significativa è stata quella di Enrico Mentana che già lo scorso mese ha fortemente criticato Conte.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!