Le polveri sottili non danno tregua alla capitale e per questo domani, domenica 28 febbraio, ci sarà un nuovo blocco auto a #Roma. Questo stop al traffico sarà il terzo blocco di quattro organizzati dal comune di Roma, che terminerà nel prossimo mese di marzo. Probabilmente finito questo ciclo di domeniche ecologiche, ne verrà riavviato un altro ma, sarà meglio attendere ulteriori comunicazioni dal comune di Roma. Senza dubbio l'acqua caduta negli ultimi giorni nella capitale, ha contribuito a far scendere il livello delle polveri sottili e questo potrebbe portare il prefetto ad avere un atteggiamento più morbido verso questo tipo di provvedimenti, non troppo amati dai cittadini romani.

E infatti risaputo che a Roma in molti ritengono il blocco del traffico una "cura" quasi inutile per la capitale. Intanto perché lo stop è di brevissima durata, (più avanti vedremo gli orari) e soprattutto perché la domenica è già di per se un giorno nella quale i cittadini romani utilizzano poco le vetture.

Blocco traffico Roma, chi può circolare e info orari stop

Per chi ha buona memoria non sarà difficile ricordare che il blocco auto a Roma, partirà già dal mattino presto. Infatti sarà vietato circolare all'interno della fascia verde già dalle ore 7.30 e il primo break si avrà alle ore 12.30, quando sarà possibile tornare a circolare liberamente per la capitale. I cittadini capitolini avranno così la possibilità di muoversi per qualche ora, e soprattutto di spostarsi durante l'ora di pranzo.

I migliori video del giorno

Il blocco del traffico a Roma riprenderà nuovamente alle ore 16.30 e questa volta terminerà definitivamente alle ore 20.30, quando la fascia verde sarà accessibile a tutti i veicoli. Ma chi può circolare liberamente durante tutta la giornata di domani? Secondo le indicazioni che riceviamo dall'ordinanza presente sul sito del comune capitolino, scopriamo che tutte le vetture che non siano euro 6, dovranno rimanere ferme negli orari indicati, tranne alcune eccezioni, come ad esempio i veicoli meno inquinanti. In questa categoria rientrano le macchine elettriche, a metano, a Gpl e ibride; inoltre sarà possibile utilizzare il car sharing e il car pooling. Infine anche ciclomotori e motocicli a 4 tempi euro 3 potranno muoversi liberamente per la città.  #Cronaca Roma