Quando manca ormai poco più di un mese al via del Giro d’Italia, la Rai ha ufficializzato la sua programmazione per la corsa rosa. La tv di stato garantirà sia delle lunghe dirette delle tappe che diversi programmi di approfondimento, seguendo uno schema simile a quello delle scorse stagioni. Le trasmissioni inizieranno già alle 12.15 con le interviste e i commenti prima della partenza della tappa e si concluderanno a tarda sera con Giro Notte dove si potrà rivedere il riassunto della giornata. I canali tv del Giro saranno anche quest'anno Rai Sport e Rai Due.

Rai e RCS verso un grande Giro d’Italia

Anche se non è arrivato l’annuncio ufficiale sul nuovo contratto siglato da Rai e RCS per i diritti di trasmissione del Giro d’Italia, la tv di stato e la società organizzatrice della corsa hanno risolto la lunga diatriba che li ha viste contrapposte negli scorsi mesi. Il Giro resterà dunque sugli schermi e sulle frequenze Rai, che ha già presentato la copertura mediatica prevista per la prossima edizione che partirà da Bologna sabato 11 maggio.

Sarà un grande Giro, con oltre 300 ore di trasmissioni garantite e tanti campioni al via. Hanno già confermato la propria presenza tanti big, a partire da Vincenzo Nibali, Tom Dumoulin, Egan Bernal, Simon Yates, Mikel Landa, Bob Jungels, Miguel Angel Lopez, Primoz Roglic e il Campione del Mondo Alejandro Valverde. Stavolta sarà stellare anche la sfida tra velocisti vista la presenza di Elia Viviani, Fernando Gaviria, Caleb Ewan e Pascal Ackerman.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

Una giornata tutta rosa

La Rai offrirà una programmazione completa sia in tv che in radio. Si inizierà prima del via delle tappe per continuare con la diretta della corsa e quindi il classico processo. Non mancheranno le opportunità di rivedere in serata gli highlights delle tappe e le interviste, e sarà confermata la trasmissione di approfondimento culturale “Viaggio nell'Italia del Giro”.

Radio Uno e Radio Due saranno impegnate sia con trasmissioni apposite che con interventi all'interno di notiziari e altri programmi.

La radio sfodererà la carta a sorpresa del ritorno di Silvio Martinello, per tanti anni commentatore tecnico in tv. L’ex campione subentrerà a Massimo Ghirotto come commentatore dalle frequenze di Radio Rai.

Ecco la programmazione tv della Rai per il Giro d’Italia 2019

  • 12.15, Rai Sport: Villaggio di partenza
  • 14, Rai Due: Viaggio nell’Italia del Giro
  • 14.30, Rai Due: Giro in diretta
  • Dopo l’arrivo, Rai Due e Rai Sport: Processo alla tappa
  • 19.30, Rai Sport: TGiro
  • In tarda serata, Rai Sport: Giro Notte.

Radio Uno sarà collegata ogni pomeriggio per la diretta della corsa con il programma “Sulle strade del Giro”, ma darà aggiornamento costanti anche all'interno di “Gr Sport”, “Un giorno da pecora” e “Fuorigioco”.

Su Radio Due ci saranno interventi in “Caterpillar”, “Italia nel pallone” e “Numeri uni”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto