Dopo le proteste che seguirono il rincaro delle tariffe autostradali di inizio 2014, finalmente una piccola boccata d'ossigeno per chi utilizza l'autostrada tutti i giorni: il Ministero dei Trasporti, nella persona di Maurizio Lupi, ha comunicato tutte le modalità per ottenere gli sconti che, si badi bene, arrivano al massimo del 20% solo in presenza di determinati scaglioni di utilizzo dell'autostrada ed in presenza di determinati requisiti.

Sconti del 20% sui pedaggi autostradali per i pendolari: chi usufruisce degli sconti?

Lo sconto è riservato ai pendolari che effettuano in maniera abituale un tragitto di andata e di ritorno giornalieri in autostrada per tutti, o quasi, i giorni lavorativi.

Per evitare furbizie varie, è necessario avere il Telepass con contratto Family, business e ricaricabili, intestati a persone fisiche e a veicoli di Classe A. In secondo luogo, i pendolari dovranno percorrere al massimo 50 chilometri per tratta autostradale: ciò significa, ad esempio, che se al mattino per andare a lavorare si deve prendere l'autostrada, il tratto da compiere è al massimo di 50 km per l'andata e di 50 per il ritorno.

Sconti del 20% sui pedaggi autostradali per i pendolari: come vengono calcolati gli sconti?

Lo sconto applicato ha efficacia retroattiva a partire dallo scorso 1° febbraio e sarà valido fino al 31 dicembre 2015. Il meccanismo di calcolo dello sconto è laborioso ma facilmente quantificabile: fino a 20 tratte non viene applicato alcuno sconto. E' solo a partire dalla ventunesima che inizia a maturare lo sconto che sarà dell'1% e si incrementerà di un ulteriore 1% a partire da ciascun transito successivo.

I migliori video del giorno

Ciò significa che alla 22° tratta si avrà uno sconto del 2%, alla 23° del 3% e così via fino alla 40°. Dal 41° al 46° transito lo sconto sarà sempre del 20% perché i giorni lavorativi in un mese sono al massimo 23. Per i transiti successivi al 46° non si applicano sconti.

Sconti del 20% sui pedaggi autostradali per i pendolari: come usufruire degli sconti?

A partire dal 25 febbraio, chi può usufruire degli sconti, dovrà accedere al sito telepass.it definendo il percorso effettuato giornalmente, con i caselli di entrata ed uscita e viceversa. Lo sconto verrà assegnato al termine del mese di riferimento, quindi a fine febbraio saranno applicati gli sconti di tutto il mese di febbraio.