Abolizione bollo auto per tutti e senza la nuova tassa che faceva recuperare le minori entrate con la nuova agevolazione. L' ultima novità targata Renzi, recitava così, ma gli ultimi emendamenti della legge di stabilità 2015 che si appresta ad essere discussa in Parlamento, stanno dando ulteriore impulso a quella che si appresta essere una mini rivoluzione nel settore auto. Negli ultimi giorni, tra emendamenti presentati, ritirati o modificati, si è alzato un gran polverone, in quanto, alcune proposte che ormai sembravano essere in dirittura d'arrivo adesso rischiano di essere modificate o addirittura cancellate. È il caso della proposta di dimezzamento del bonus di 80 euro, con le risorse dirottate verso l' aumento delle pensioni minime o nel caso del bonus bebè subirebbe la modifica del tetto limite per accedervi non più a 90.000 euro ma bensì a 70.000.

ma della tagliola degli emendamenti, non dovrebbe riguardare il provvedimento sopracitato, dato che, come recita la proposta di Forza Italia, si potrebbe anche pensare di eliminare il bollo auto per tutte le auto.

Legge Stabilità 2015: abolizione bollo auto per tutti, sarebbe cancellata anche la nuova tassa sulle auto grazie alla spendig review di 350 milioni di euro



Come abbiamo accennato in apertura di questo articolo, tra le proposte che spuntano in vista della discussione della legge di stabilità 2015 ci potrebbe essere la possibilità per gli automobilisti italiani di beneficiare dell'abolizione del bollo auto per tutte le categorie di autoveicoli. La precedente norma, che aveva ricevuto un primo ok alla Camera, aveva accelerato l'iter per la discussione in Commissione Bilancio, aboliva il bollo auto per le auto nuove per i primi tre anni di vita (cinque per auto ecologiche) e per le auto storiche, ma se da un lato il Governo Renzi favoriva le nuove immatricolazioni, dall' altro pensava di mettere una nuova tassa che affiancherebbe l' Imposta di Trascrizione provinciale e sarebbe versata dai cittadini direttamente alle Regioni.

I migliori video del giorno

Il dibattito procede spedito sul tema e potrebbero esserci presto nuovi sviluppi grazie alla spinta di Forza Italia, che vorrebbe una esenzione totale del bollo auto senza un ulteriore prelievo nelle tasche degli automobilisti, in quanto verrebbe anche cancellata la nuova tassa che era stata prospetta tata dal Governo Renzi. Ma ad ogni buono proposito bisogna fare i conti con la spesa pubblica, perché il mancato introito derivato dall'eliminazione del bollo deve fare i conti con la spesa pubblica elevata. Secondo Forza Italia, la proposta avanzata sarebbe finanziata con un deciso taglio della spending review di 350 milioni di euro. Ma dalle fonti della Ragioneria dello Stato fanno sapere che le risorse tali da compensare il minor gettito fiscale sarebbero stimate in cifre vicino al miliardo di euro. Vedremo quindi, se la proposta di Forza Italia di di abolire il bollo auto avrà un seguito o meno, noi continueremo a seguire la vicenda da vicino evi terremo informati sui successi sviluppi.

#Matteo Renzi