La macchina fotografica compatta Sony Cyber-shot HX50 è costruita con il sensore CMOS Exmor R da 20,4 Mpixel e il processore BIONZ. La Cyber-shot HX50 permette un'elevata velocità di messa a fuoco a pieno zoom, inoltre, l'ampia portata dello zoom ottico garantisce una buona flessibilità nella scelta della posizione da cui scattare. Per compensare alle vibrazioni durante gli scatti o le riprese video è presente a supporto la tecnologia Optical SteadyShot.

La Cyber-shot HX50 realizza filmati in Full HD a 50p anche in movimento, mentre per le fotografie è possibile impostare l'esposizione e le modalità P/A/S/M.

Pubblicità
Pubblicità

La fotocamera dispone anche di una slitta Multi Interface Shoe per il collegamento di accessori compatibili, come mirino elettronico, flash o microfono, per potenziare la qualità video e audio.

La Sony ha puntato, inoltre, molto sull'autonomia, infatti, la batteria agli ioni di litio tipo X della Cyber-shot HX50 consente di scattare fino a 400 foto con un'unica carica, non male per le sue dimensioni (108 x 64 x 38 mm), molto più ridotte dei modelli precedenti in circolazione.

Pubblicità

La Cyber-shot HX50 possiede una connettività Wi-Fi integrata permettendo di condividere immediatamente foto e video su internet. La tecnologia Triluminos Display consente di rivedere foto e filmati su televisori compatibili con tale tecnologia attraverso un collegamento diretto.

Per ora non si conosce il prezzo della Cyber-shot HX50 che sarà in vendita entro la fine di maggio, ma ciò che si sa è il prezzo di listino negli Stati Uniti di 450 dollari.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto