La casa cinese Mobvoi lancia sul mercato l’evoluzione del TicWatch C2 raddoppiando la memoria RAM, questo lo rende più fluido ma non aggiunge praticamente nessuna funzionalità rispetto al precedente. Nella confezione però si trova un doppio cinturino per poterlo utilizzare in diverse occasioni. Non solo la variante in silicone ma anche quella in pelle sintetica.

Caratteristiche tecniche

Il TicWatch C2+, ha un display Amoled da 1,3 pollici con una risoluzione pari a 360x360 pixel, come detto in precedenza sono presenti nella confezione, oltre che la base di ricarica, anche due differenti cinturini, uno in silicone è uno in pelle disponibile in due colorazioni, beige e nero.

Il processore è un Qualcomm Snapdragon Wear 2100 che permette di far girare in modo fluido, anche grazie al giga di RAM, il sistema operativo Wear Os. Il quadrante rispetto ai precedenti modelli è leggermente più piccolo (misure: 42,8 x 42,8 x 12,7 mm) ma mantiene il vetro IP 68 resistente a urti, umidità e polvere. La batteria da 400 mAh si ricarica completamente in meno di un’ora e può durare, anche con gps acceso fino a 2 giorni. Utilizzando invece la modalità “Essential Mode” con solamente l’orario proiettato con scala di grigi, si può arrivare fino a 15 giorni di utilizzo.

Caratteristiche software

All’interno del sistema operativo Wear Os troviamo le classiche funzionalità come Google Maps e la possibilità di integrare, grazie all’NFC, Google Pay per i pagamenti direttamente dallo smartwatch.

La gestione delle notifiche varia in base al sistema operativo dello Smartphone, infatti, con un dispositivo Android è possibile rispondere ai messaggi tramite delle frasi pre impostate o note vocali, mette con i device Apple è possibile solo leggere le notifiche. Troviamo, per l’utilizzo delle varie app, il GPS, il suo utilizzo non pesa molto sulla batteria.

Oltre alle applicazioni di Google, installabili anche dal play store presente sul C2+, troviamo quelle di sistema come: Tic Salute e Tic Motion. Essendo presente un cardiofrequenzimetro nello smartwatch, si possono rilevare i battiti cardiaci sia a riposo che durante l’attività fisica. Questa opzione si può mantenere in modo fisso, incrementando il consumo di batteria, oppure attivare manualmente dal menù di sistema.

Le connettività presenti sfruttano questi aggiornamenti : Bluetooth 4.1, WiFi 802.11 b/g/n. All’interno dell’applicazione dedicata di Mobvoi, è possibile, oltre a monitorare le attività presenti sull’App Wear Os, cambiare il quadrante e scaricarne di nuovi e inoltre è possibile vedere lo stato della batteria e la potenza della connettività col proprio smartphone.

Segui la pagina Android
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!