iPhone di Apple resta uno dei modelli più acquistati e desiderati. Anche in Cina, là dove esiste una vasta gamma di marchi alternativi e low cost. Non a caso la storia che racconta di un melafonino esploso dopo una riparazione arriva proprio dall'Oriente. Una donna ha portato il proprio dispositivo in un centro non autorizzato o comunque non ufficiale. Una strategia che in molti adottano, in maniera tale da risparmiare sensibilmente per prodotti fuori garanzia. La brutta sorpresa l'ha avuta nel momento in cui ha visto il proprio telefono esplodere letteralmente, venendo successivamente distrutto dalle fiamme. Un'esperienza traumatica, ma che non deve destare allarmismi. [VIDEO]

Telefono esploso in autostrada

La vicenda ha avuto luogo a Shangai.

La donna, a quanto pare, aveva appena ritirato il proprio telefono dal centro assistenza doveva l'aveva portato. Il suo iPhone 6, dopo alcuni di utilizzo necessitava, della sostituzione della batteria e, secondo quanto riporta il Daily Mail, sarebbe stata installata una componente non originale. Il tutto si è tradotto inizialmente in un sensibile risparmio per la donna, per poi tramutarsi in terrore nel momento in cui ha visto le fiamme provenire dal cruscotto della sua macchina mentre era in autostrada. Secondo quella che è stata le testimonianza della donna si è trattato di un'esperienza traumatica. Trovarsi ad alta velocità con delle fiamme che, improvvisamente, rischiano di generare danni importanti al cruscotto e all'auto sono stati definiti un'esperienza scioccante dalla malcapitata.

E' stato il marito della donna a dare una spiegazione all'accaduto, ragione per la quale è anche inutile attendersi una dichiarazione di Apple sull'accaduto. Dalle parti di Cupertino, infatti, raccomandano spesso di non affidarsi a ricambi non originali per non alterare l'affidabilità e soprattutto la sicurezza dei loro prodotti.

Cina: l'iPhone esploso non è un caso isolato

Qualche anno fa, come ricorderanno in molti, la Samsung fu costretta a ritirare dal mercato un modello del Galaxy Note appena uscito. In quel caso si aveva a che fare con una batteria che veniva giudicata pericolos [VIDEO]a e a rischio esplosione persino dalle compagnie aeree. Il caso citato, tuttavia, si configura in un altro tipo di casistica. Quando si installano componenti compatibili e non originali si rischia di alterare l'equilibrio di progettazione di smartphone, tablet o altri dispositivi tecnologici. L'invito, pertanto, è quello di prestare sempre la massima attenzione a affidarsi solo a riparatori e ricambi che, seppur non originali, siano affidabili sotto il profilo della sicurezza.

Ecco il video che fa vedere come la donna si spaventi quando l'Iphone 6 prende fuoco diffuso tramite il proprio canale Youtube dal The Sun: