L'attesa principale per gli utenti dell'azienda francese sembra essere riferita al lancio della rete di proprietà Iliad, che, secondo il noto sito 4fan.it, potrebbe arrivare già a fine 2018: questo perché l'azienda francese sta ricercando tecnici di rete per tutte le regioni italiane, probabilmente per le prove di rete e la manutenzione del network. Di certo se il lancio non sarà a fine 2018, probabile possa arrivare al massimo nei primi mesi del 2019.

Iliad, l'azienda francese ricerca tecnici di rete

A fine anno quindi Iiad potrebbe accendere le proprie reti, e potrebbe essere un momento buono, considerando le numerose critiche piovute anche dagli utenti dell'azienda francese per le difficoltà sia per telefonare che per navigare su internet, con una rete Wind Tre sulla quale poggia Iliad che non garantisce quindi una buona ricezione.

Tanti utenti infatti stanno evidentemente pensando di passare ad altra azienda di telefonia mobile, Tim e Vodafone ad esempio offrono rispettivamente la Iron e la Special Minuti 50 giga da minuti illimitati e 50 giga al prezzo di 6,99 euro mentre Kena Mobile ha lanciato la Star 5 con minuti illimitati, 50 giga in 4G a 5 euro ed è recente la nuova promozione di Ho.Mobile da minuti illimitati, sms illimitati, 50 giga in 4G a 4,99 euro, dedicata proprio agli utenti Iliad e di MVNO. D'altronde l'azienda francese vanta più di 2 milioni di utenti attivi, ha rivoluzionato il mondo della telefonia mobile portando ad una diminuzione delle tariffe mensili, di conseguenza è considerata la principale 'antagonista' commerciale delle aziende prima menzionate

Nuova rete potrebbe arrivare a fine 2018

Le buone notizie per i fan Iliad però potrebbero quindi arrivare già a fine 2018, la conferma delle assunzioni di tecnici di rete è verificabile sul sito dell'azienda francese.

Avere una propria rete (che avrà evidentemente bisogno di tempo per essere implementata) e soprattutto velocizzando l'attivazione della stessa, potrebbe essere un'ulteriore strategia per cercare di convincere gli utenti Iliad a restare e ad attirare nuovi utenti. Di certo l'azienda fondata Xavier Neil sta lavorando soprattutto per il futuro, e la rete propria servirà anche ad implementare al meglio nel 2020 la rete 5G.

Durante il bando di acquisizione delle frequenze della rete 5G, Tim, Vodafone e Iliad sono state le protagoniste indiscusse, con l'azienda francese che ha speso più di un miliardo di euro per acquistare le migliori frequenze della nuova rete. Evidente quindi l'intenzione di Iliad: lavorare nel presente ma diventare una delle principali aziende di telefonia mobile in futuro.

Segui la pagina Smartphone
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!