L'attenzione mediatica a settembre 2018 è stata ovviamente indirizzata verso il bando di acquisizione dei lotti riguardanti le frequenze della rete 5G, che dal 2020 sarà ufficialmente lanciata anche in Italia. Sarà una tecnologia che migliorerà notevolmente l'esperienza di navigazione degli utenti, utile sopratutto in ottica smart city. Il 5G però ha 'oscurato' un'altra interessante novità promossa da vodafone, ovvero il lancio qualche settimana fa della nuova rete 4,5 G, una tecnologia capace di garantire una velocità di navigazione internet pari ad 1 Giga al secondo. Se consideriamo che attualmente il 4G può toccare i 100 mega, capiamo bene che questa nuova rete migliora e migliorerà notevolmente la velocità di navigazione degli utenti.

La crescita e lo sviluppo del 4,5 G di Vodafone prosegue alla grande, tanto è che ha raggiunto già 17 città italiane.

Sono 17 le città italiane con rete 4,5 G di Vodafone

Le città che hanno implementato la nuova rete di Vodafone sono Roma, Ancona, Firenze, Napoli, Agrigento, Catania, Palermo, Salerno, Taranto, Milano, Vicenza, Bologna, Torino, Genoa, Novara, Brescia, Livorno. Ovviamente, per poter usufruire di questa nuova rete sono necessari smartphone di ultima generazione, ed i dispositivi compatibili con la rete 4,5G sono il Samsung Galaxy S8, il Galaxy S8+, gli S9 e S9+, i Samsung Galaxy Note 8 e 9, Lg V30, Lg G7, Huawei Mate 10 Pro, Huawei P20 e P20 Pro, Asus Zenfone 4 Pro e Sony Experia XZ Premium.

Questi sono i dispositivi indicati da Vodafone. Inoltre, per poter navigare con questa rete è necessario possedere una sim 128K, la promozione di Vodafone riguardante il 4,5 G attiva e la copertura.

La rete 5G

La strategia commerciale adottate dai brand principali di telefonia mobile è evidente, cercare di garantire una migliore esperienza di navigazione degli utenti.

E' il caso di Vodafone con la nuova rete 4,5G ma anche di Tim, che nelle recenti promozioni sta inserendo come servizio di riferimento anch'essa tale rete. Anche Iliad, nelle sue offerte, sottolinea come la velocità di navigazione sia in 4,5 G, anche se poggiandosi su Wind Tre non ha evidentemente la stessa ricezione di Tim e Vodafone.

La rete 5G invece arriverà nel 2020, e le aziende che si sfideranno con nuove offerte saranno proprio Tim, Vodafone ed Iliad, le protagoniste del relativo bando, avendo speso miliardi di euro per poter utilizzare in futuro le migliori frequenze della nuova rete.

Segui la pagina Vodafone
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!