Mancano solo tre giorni al Natale 2015 e moltissimi italiani sono ancora alla ricerca del regalo perfetto. Lo confermauna indagine Coldiretti/Ixè condotta negli scorsi giorni: il 19 per cento degli abitanti del Belpaese si sta dedicando allo shopping pre-festività proprio nell'ultima settimana che precede il 25 dicembre. Tutti ritardatari? Non proprio, la tendenza ha anche una ragione meramente economica: si tratta - come sottolinea la Coldiretti - del primo fine settimana utile dopo l'arrivo della tredicesima che ha portato 40 miliardi aggiuntivi nelle busta paga di dipendenti e pensionati.

Cosa comprare, dunque, in questi ultimi giorni? Ecco per voi qualche consiglio e qualche spunto utile. L'indicazione è prima di tutto di pensare a cosa possa essere utile alla persona a noi cara. Bando, in questi tempi di crisi, al regalo futile che finirà in riciclo: cosa può servire davvero a lui/lei? Ecco allora che gli accessori tecnologici la fanno da padrone, potendo essere usati anche sul lavoro.

Regali di Natale: le idee utili e... solidali

Negli ultimi anni è poi sempre più di moda il regalo esperienziale: su siti specializzati come Groupon, Groupalia e simili è possibile scegliere viaggi, cene in ristoranti, gite e fughe di una notte semplicemente sfogliando il catalogo online. Duplice il vantaggio: i prezzi scontati (anche di molto) e la comodità di acquistare dal pc di casa, senza troppo impegno.

Utilizzando questa modalità, si può arrivare a scegliere un regalo originale e sicuramente gradito anche nelle ultime ore della Vigilia.

Da non dimenticare, in questo Natale 2015, i regali solidali, per i quali basta un click: moltissime onlus e associazioni varie danno la possibilità di fare una donazione per fare felici, oltre ai nostri cari, anche i più sfortunati. Qualche esempio? Magis Gesuitiquesto Natale offre la possibilità di contribuire al #progettokm0, pensato per implementare la comunicazione tra le realtà africane sostenute a distanza.

OppureFondazione Fontana, che proponeuna sedia di cartone da costruire per aiutare i bambini disabili. Infine se dobbiamo fare un regalo importante, magari per i nostri familiari più stretti, perchè non pensare ad "allargare la famiglia" con una adozione a distanza?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto