Dopo mesi di indiscrezioni e di attesa, da casa Pandora arriva l'annuncio ufficiale: la nota internet radio lancerà Premium, preparandosi a competere con i rivali Spotify e Apple Music. Si tratta di un servizio musicale on-demand che prevederà un abbonamento mensile di circa 10 dollari per ascoltare i brani preferiti e centinaia di stazioni radio, nonché di godere di numerosi altri servizi aggiuntivi. L'imminente lancio di Pandora Premium interesserà (almeno in una prima fase) esclusivamente Stati Uniti, Australia e Nuova Zelanda.

Novità e caratteristiche del servizio

Avviata nel 2000, Pandora è stata una delle piattaforme di streaming musicale che per prime hanno debuttato nel settore. Il servizio Premium, disponibile a partire da domani 15 marzo, risulta perfettamente in grado di contrastare la concorrenza dei colossi Apple Music e Spotify. Il vero punto di forza, come spiegato dal CEO Tim Westergren, è l'aver saputo ottimizzare nel corso degli anni l'algoritmo di raccomandazione deli brani.

Questo ha consentito di sfruttare migliaia di dati per offrire un servizio quanto più personalizzato possibile, assicurando così un'esperienza di ascolto non convenzionale.

Un esempio? Le playlist intelligenti che si generano automaticamente sulla base dei gusti e degli ascolti effettuati dall'utente. L'offerta Premium, inoltre, può vantare un motore di ricerca particolarmente intuitivo ideale anche per trovare artisti e band all'interno del vasto database.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Apple

Sarà inoltre possibile proporre stazioni radio sulla base delle preferenze degli utenti. Tra le altre funzionalità del nuovo servizio Pandora, il download dei brani nella memoria interna dei dispositivi per riprodurli anche in modalità offline e un sistema di suggermenti su artisti e brani di ascoltare. Degna di nota anche la nuova interfaccia utente, migliorata per le applicazioni mobile iOS e Android, semplice da usare e con colore di sfondo che cambia in base al brano posto in riproduzione e della sua copertina.

Dettagli dell'offerta

L'abbonamento Pandora Premium potrà essere acquistato a partire da domani negli States, in Australia e in Nuova Zelanda al costo di 9,99 dollari. Il servizio sarà disponibile in versione gratuita per sei mesi a tutti i titolari di un abbonamento Pandora Plus (quello che consente di ascoltare musica senza interruzioni pubblicitarie). Al momento restano esclusi l'Europa e gli altri paesi, dai quali già da qualche anno la piattaforma streaming ha dovuto ritirarsi per questioni legate all'ottenimento delle licenze.

Le prospettive di sviluppo e di una possibile espansione anche al resto del mondo restano comunque alte, specialmente se si pensa ai milioni di utenti che abitualmente ascoltano l'internet radio e che potrebbero essere convertiti in fedeli abbonati al nuovo servizio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto