Il 10 e 11 marzo: due giorni che sono stati molto importanti per la casa di produzione cinematografica indie L/D Production Company, la quale ha avuto modo di presentare - e non solo - al pubblico la sua prima pellicolaThe Wicked Gift”, che uscirà nelle sale il prossimo 5 aprile, e il secondo lavoro “Road to Hell”, in italiano “Fino all’Inferno”.

Il film action/crime

Il Cartoomics di Rho Fieramilano, la kermesse dedicata al fumetto, all’animazione e all’intrattenimento: questa la cornice nella quale L/D Production Company ha mostrato i suoi progetti cinematografici.

Ma i presenti al Cartoomics Movie Theatre, appassionati o semplici curiosi, hanno potuto gioire anche di generosi regali: la casa di produzione cinematografica, infatti, ha proiettato del materiale in anteprima ed inedito. Come è accaduto sabato 10 marzo: quel giorno, infatti, è stato possibile guardare in super-anteprima un’iniziale trailer di “Fino all’Inferno”, che verrà rilasciato ufficialmente al cinema il 5 aprile con l’uscita di “The Wicked Gift”, e successivamente sarà diffuso su tutti i canali di L/D Production Company.

Oltre a ciò, sabato scorso il regista Roberto D’Antona e la produttrice Annamaria Lorusso hanno rivelato ai presenti, in un incontro che ha visto la presenza di Giuseppe Grossi di MoviePlayer.it al quale hanno partecipato anche il sound designer del film Aurora Rochez, il responsabile marketing Andrea Leone Milan e il cast, nuovi dettagli sulla pellicola action/crime, “Fino all’Inferno” appunto, che, attualmente in fase di post-produzione, uscirà nelle sale durante la seconda metà del 2018.

La pellicola horror/psychological-thriller

Il giorno successivo, invece, è stata la volta di “The Wicked Gift” - pellicola che, ricordiamo, è stata co-prodotta da MoviePlanet Group -. L/D Production Company ha presentato quello che è l’horror secondo il regista D’Antona. Quest’ultimo, infatti, in un incontro al quale hanno partecipato anche Lorusso e Rochez, ha spiegato come la declinazione di “orrore” che preferisca nelle filmografie del genere sia quella thriller-psicologica, o quella che si avvicina a James Wan e ai film horror orientali.

“The Wicked Gift”, ha argomentato D’Antona, è stato ispirato da quel cinema, e il risultato è una pellicola che, ha concluso, manca nel panorama del genere italiano. Dopo la presentazione dell’opera, è stato fatto ai presenti al Cartoomics Movie Theatre un altro regalo: L/D Production Company ha infatti proiettato il final trailer di “The Wicked Gift” e altro materiale inedito.

Segui la nostra pagina Facebook!