Nonostante si sia fatta strada l'ipotesi della riapertura del caso della morte di Lady D, a seguito di alcuni particolari rilevanti emersi nei giorni scorsi, resa nota da tutti i media del globo, sono arrivati i primi scatti ufficiali della Royal Family, che per l'occasione ha scelto un look informale: Kate e William si sono mostrati in versione casual insieme al piccolo erede al trono George Louis Alexander, e con Lupo e Tilly, i cani dei nonni.

Pubblicità
Pubblicità

Le foto sono state scattate a Buckebury, nel Berkshire, dall'orgogliosissimo nonno Michael Middleton.

La coppia reale inglese ha sempre puntato sulla semplicità e sulla sobrietà riuscendo a conquistare l'affetto dei sudditi e di tutto il Regno Unito, e in una recente intervista alla Cnn, riguardo al suo primogenito, l'amatissimo principe William ha dichiarato: "Somiglia a mio fratello minore Harry.

Pubblicità

Ed è un monello, non gli piace tanto dormire".

Ad ogni modo il primo scatto ufficiale della famiglia reale viene pubblicato in contemporanea con la possibile riapertura dell'indagine del caso della morte di Lady D: dopo cinque anni dall'archiviazione, Sky News ha reso noto che Scotland Yard sta esaminando molto seriamente nuove informazioni arrivate dai suoceri di un ex soldato attraverso la Royal Military Police.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip

Tuttavia le nuove rivelazioni stanno facendo tremare la famiglia reale inglese poiché riemerge la teoria del complotto; infatti, nonostante la nascita dell'erede al trono abbia monopolizzato e catalizzato l'attenzione planetaria, la morte di Lady D e Dodi Al Fayed potrebbe non essere stato il risultato di una guida negligente dell'autista Henry Paul, che si era messo alla guida ubriaco, provocando l'incidente mortale in cui anche luiqualche giorno dopo ha perso la vita, ma si fa sempre più forte l'ipotesi che la principessa Diana e Dodi potrebbero essere stati assassinati.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto