Michael Madsen, volto rude ma affascinante, occhi di ghiaccio e fisico robusto, l'attore che s'è fatto amare dal popolo dei cinefili di tutto il mondo per la celebre sequenza in "Le Iene" di Quentin Tarantino, in cui recide l'orecchio di un ostaggio, a ritmo di musica, danzando sulle note di "Stuck in the middle with you", era in debito col Fisco.

Michael Madsen, nome sconosciuto ai più,ma volto indimenticabile per tutti coloro che amano il Cinema ed in particolare quello del maestro mondiale Quentin Tarantino, è stato indebitato col Fisco.

Pubblicità
Pubblicità

Il debito, per quanto riportato da un sito di Gossip a stelle e strisce, Tmz, ammonta a 640 mila dollari. L'integerrimo Fisco statunitense ha aperto un indagine nel 2008, appurando che dal 2004 al 2006 l'attore ha evaso le tasse. Dopo alcune cause in cui l'attore ha cercato di pagare il meno possibile, è arrivato il momento di saldare il debito.

Michael Madsen è stato caratterista in moltissimi film, tra cui "Donnie Brasco" con Al Pacino e Johnny Depp, oltre che protagonista in molteplici produzioni di serie B americane, come la saga di "Specie mortale", ma deve la sua notorietà al ruolo di Mr. Blonde in "Le Iene" di Quentin Tarantino e alla partecipazione in Kill Bill dello stesso regista.

Pubblicità

Il balletto con conseguente taglio d'orecchio in "Le Iene" è oramai storia del cinema, il taglio al debito è storia recente di un Madsen che faceva il furbetto. Ora l'attore gestisce una grossa azienda di salsa piccante chiamata "American Bad Ass".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto