Domenica 19 gennaio registriamo dati degli ascolti tv segnati dal prevedibile successo della soap targata Canale 5 "Il Segreto", che sta riscuotendo l'interesse di numerosi appassionati e che ieri sera ha fatto segnare il 13% circa di share corrispondente a 3.550.000 spettatori. Ma il titolo di vincitore della serata va ancora una volta a Rai Uno, che con la serie "Un Matrimonio" del regista Pupi Avati, fa segnare 4.664.000 contatti, pari al 17,43% di share:  la serie che vede protagonista una storia tipicamente italiana è giunta alla quinta puntata e si avvia verso la fine della programmazione.

Ascolti Tv domenica 19 gennaio prima serata, altre reti

Altre reti che riscontrano dati soddisfacenti ma non eclatanti, con l'ormai inossidabile "Che tempo che fa" di Fabio Fazio, che anche ieri sera è stato visto nel suo picco di ascolto da 2.957.000 spettatori (10,34% di share).

Briciole invece per Servizio Pubblico Più in onda su La7 che si ferma a 619.000 contatti (2,16% share), mentre gli intramontabili Bud Spencer e Terence Hill sono stati visti su Rete 4 da ben 1.991.000 spettatori (7,4% di gradimento). Infine i dati di Rai Due che trasmetteva il telefilm NCIS che ha fatto registrare l'8,6% di share, pari a 2.436.000 telespettatori.

Ascolti Tv domenica 19 gennaio, il pre-serale

Stessa musica nel pre-serale, con Rai Uno ancora a fare la parte del leone, il game show L'Eredità presentato da Carlo Conti ha totalizzato 5.175.000 spettatori,  risultato superiore a quello fatto registrare dalla stessa rete in prima serata, e pari al 22,44% di share, quindi quasi 1 spettatore su 4 ha visto il programma. La rete avversaria, Canale 5, rispondeva con il volitivo Paolo Bonolis e il suo "Avanti un altro!" quantificato dai dati auditel con il 18,37% pari a 4 milioni e 292.000 spettatori.

I migliori video del giorno

Squadra Speciale Cobra 11 programmata come ogni domenica da Rai Due totalizza 1 milione e 292.000 spettatori, mentre il film domenicale del pre-serale di Rete 4 era "Ritorno al Futuro", che totalizza a sua volta 1 milione e 562.000 contatti; rispettivamente i due programmi riscontrano i poco invidiabili risultati del 5,20% e del 6,02% di share