Il successo di "Don Matteo" non ha confini. La fiction che ha come protagonista un prete-investigatore interpretato da Terence Hill, sbarcherà presto anche in Russia. La Lux Vide, che produce la serie tv, ha venduto infatti il format alla televisione russa. Un vero successo internazionale per Don Matteo, la cui fama è giunta anche in Polonia e addirittura fino in Corea.

La versione russa della fiction che in Italia va in onda su Raiuno dal gennaio del 2000, dovrà essere però rivista e adattata alle esigenze della confessione religiosa russa. Don Matteo, dunque, da sacerdote cattolico diventerà prete ortodosso. C'è da capire, inoltre, se cambierà solo l'abito religioso del protagonista, oppure se anche le storie e gli episodi verranno ridefiniti in base ai princìpi e ai valori fondamentali dell'ortodossia russa.

La Lux Vide ha fatto sapere che il set aprirà a breve a Mosca. Tuttavia, al momento non si sa nulla sui dettagli che hanno portato Don Matteo a trasferirsi in terra russa. Non si conosce ancora il nome della casa di produzione che ha acquistato i diritti della fiction; non si sa quale televisione trasmetterà gli episodi, e soprattutto non si sa chi ricoprirà il ruolo del religioso e quelli degli altri personaggi che ruotano intorno a lui. Insomma, un vero e proprio mistero che soltanto un "investigatore" del calibro di Terence Hill, in versione Don Matteo, potrebbe agevolmente risolvere.  

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!