Quarto Grado arriva al suo finale di stagione su Retequattro questa sera 23 maggio, alle ore 21:15. L'ultima puntata del programma di approfondimento condotto da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero, aprirà il sipario parlando della strage di Santhià.

Dopo la notizia che Lorenzo Manavella è stato ritrovato, verranno approfonditi i motivi del suo folle gesto. Il venticinquenne Lorenzo è accusato di triplice omicidio. Ha ucciso i nonni e la zia: Tullio Manavella, Patrizia Manavella e Pina Bono.

Anticipazioni Quarto Grado 23 maggio: Elena Ceste

Nuzzi e Viero tornano ad occuparsi anche del caso di Elena Ceste, la donna scomparsa nel nulla dal mese di gennaio 2014.

Dopo le tante ipotesi sollevate nelle scorse settimane, a tenere banco adesso è la lettera anonima del consolatore, che afferma la possibilità di capire cosa è accaduto a Elena dal Vangelo di Giovanni. Chi è il consolatore? Uno squilibrato? Qualcuno che tenta di depistare le indagini? O si tratta dell'assassino?

Anticipazioni Quarto Grado 23 maggio: Roberta Ragusa e Daniela Sabotig

Nel corso della puntata di approfondiranno anche le ultime notizie dei casi di Roberta Ragusa e Daniela Sabotig.

Roberta Ragusa è morta? Chi l'ha assassinata? Il mistero continua nonostante le rivelazioni del testimone.

Per la morte della farmacista di Udine, che in apparenza fu un incidente stradale,verrà processato Ivan Zucchelli con l'accusa di omicidio volontario.

A partire dalla puntata del 6 giugno, Quarto Grado andrà in onda su Canale 5.

I migliori video del giorno

#Televisione #Anticipazioni Tv