Come mi vorrei, programma condotto da #Belen Rodriguez su Italia 1, è stato un vero e proprio disastro fin dall'inizio e a dimostrarlo c'è la chiusura anticipata del programma.  La notizia è stata data da TvBlog che parla della drastica decisione presa da Mediaset, nonostante il direttore di Italia Uno abbia sempre difeso il programma della showgirl Belen Rodriguez.

Il programma però è stato definito maschilista, ipocrita, diseducativo e conformista e proprio per questi motivi girò una petizione che venne firmata da milioni di utenti per la chiusura del programma.

Belen alle critiche rispose con: "Se non vi piace, cambiate canale" ed è proprio il caso di dirlo il pubblico l'ha ascoltata, ed il programma ha avuto ascolti bassissimi.

Nella vita non si può sempre vincere e questa volta Belen ha fallito.  Prima di arrivare alla decisione finale si è cercato di modificare alcune cose ed infatti, il programma inizialmente venne spostato di fascia oraria, poi venne aggiunto uno psicologo che aiutasse le ragazze dal punto di vista mentale e quindi non si cercava di cambiare soltanto l'aspetto fisico ma anche di apportare modifiche nel modo di approcciarsi psicologicamente a se stessi.

Ma niente da fare, il programma non va proprio, inizialmente si parlò di educare il pubblico ai nuovi pomeriggi di Italia Uno, ma chi dice che questo pubblico volesse essere educato ad una novità?

Al pubblico stavano bene i vecchi programmi, il vecchio pomeriggio di Italia Uno che teneva compagnia agli italiani molto più di Come mi vorrei.

I migliori video del giorno

Insomma, Belen non può andare sempre tutto come noi vorremmo!

#Gossip #Serie TV