Gabriele Muccino, famoso regista italiano e la blogger Selvaggia Lucarelli se ne sono dette di tutti i colori su Facebook, motivo scatenante la diatriba? Il doppiaggio.

Gabriele Muccino contro Selvaggia Lucarelli.

Tutto nasce da un post del regista sul film Her, in particolar modo riguardo il parere espresso da Muccino sul doppiaggio non particolarmente riuscito secondo il regista di Scarlett Johansson nel film. (L'attrice non si vede mai nella pellicola, si ascolta solo la sua voce.)

La Lucarelli ha  risposto al commento del regista, criticando aspramente il modo in cui Gabriele ha scritto in lingua italiana il suo post su Facebook e scatenandosi poi contro i film doppiati in generale. Facendo arrabbiare, non poco,  Gabriele Muccino.

Quest'ultimo infatti non ha gradito né i toni né il contenuto delle affermazioni di Selvaggia.

Secondo il regista il doppiaggio, in generale, ha impigrito il pubblico e sentire la voce di Scarlett doppiata in italiano non ha dato un risultato particolarmente entusiasmante. La voce è uno degli strumenti cardine nella recitazione e doppiando un film tutte le sfumature della voce di un interprete si perdono inesorabilmente.

Selvaggia Lucarelli non ha resistito, dopo aver criticato Muccino e il suo modo di esprimersi in lingua italiana, ha preso le difese dei doppiatori: la blogger, infatti, sostiene che i sottotitoli ai film sono una grandissima stupidaggine perché doppiando i film lo spettatore perde le espressioni, le reazioni e la mimica degli attori.

Lapidario Gabriele Muccino su Selvaggia:” A Lucarè ce l’hai un cervello oltre i followers”?  #Cinema #Gossip

Non ci resta che attendere gli aggiornamenti. Vista la verve di entrambi, Muccino e la Lucarelli, di certo non mancheranno!