Le anticipazioni sulla quinta stagione di The Walking Dead, la famosa serie creata da Frank Darabont e messa in onda dalla Amc, stanno diventando un tormentone. A poche settimana dalla premiere tutti si chiedono chi morirà nelle prossime puntate. In realtà alcuni indizi ci sono, soprattutto dopo aver visto il primo trailer presentato al Comic-con ed il nuovo video promozionale chiamato Never Let Your Guard Down, lanciato dall'emittente televisiva la scorsa settimana. Ma andiamo per ordine.

The Walking Dead: anticipazioni quinta stagione

Nelle puntate precedenti siamo rimasti con Rick e gli altri (precisamente Daryl, Carl, Michonne, Glenn, Maggie, Tara, Abraham, Eugene, Bob, Rosita e Sasha) nelle mani di Gareth e gli altri Termites (così denominati i personaggi che li tengono prigionieri nella struttura chiamata Terminus).

Sono state avanzate diverse ipotesi su come i protagonisti di The Walking Dead si libereranno, c'è chi dice che uccideranno i nemici e si guadagneranno la libertà, chi invece sostiene che Gareth potrebbe liberarli egli stesso per permettere a Eugene di andare a Washington per studiare una cura. Fatto sta che il finale della quinta stagione promette mazzate da orbi, la frese conclusiva di Rick, un po' alla Arnold Schwarzenegger del tempi d'oro infatti, recita: "hanno fatto incazzare le persone sbagliate". Per quanto riguarda il quesito che ci siamo posti ad inizio articolo, invece, il più accreditato tra i personaggi storici a lasciarci le penne pare Glenn. Il ragazzo di origini koreane muore nel fumetto, ucciso da Negan. E qui ci riallacciamo al video che via abbiamo descritto all'inizio.

I migliori video del giorno

Viene infatti mostrata una scena che sembra molto simile alla sequenza descritta nel fumetto di Kirkman, la morte di Glenn nel Santuario. Sarà davvero così? Sappiamo che gli autori hanno più volte affermato che la serie prenderà man mano sempre più le distanze dal fumetto originario, ma anche plausibile pensare che qualche collegamento rimarrà. Insomma, Glenn ci abbandona oppure no? Lo sapremo soltanto dopo aver visto le prossime puntate di The Walking Dead, in onda negli States dal 12 ottobre.