Venezia è tutto un fremito per il Matrimonio dell'anno che si terrò fra i suoi canali, i ponti e l'aria magica che la avvolge. Il posto ideale per le imminenti nozze da favola fra George Clooney e Amal. Ebbene sì, stavolta sembra proprio che lo scapolo più desiderato e famoso del cinema abbia deciso di appendere al chiodo le 'scarpette' da 'sciupafemmine' e si sia deciso a pronunciare il suo fatidico sì, nella città più romantica del mondo. La sua bella, l'avvocato Amal Alamuddin, 36 anni, la quale bellissima non è, ma di sicuro deve avere un gran carisma, è atterrata mercoledì a Milano, forse per far shopping prima del gran week end che la attende, destando la curiosità di tutti per via di un sospetto ed enorme pacco nero, probabilmente custodia segreta dell'abito nuziale.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Gossip

Secondo le indiscrezioni la mise della sposa porterebbe la firma di Sarah Burton stilista della griffe Alexander McQueen, la stessa scelta nientemeno che da Kate Middleton. Per essere degno di una principessa lo sposo sarà avvolto in un elegante Armani.

Cerimonia e festeggiamenti saranno talmente blindati che neppure gli stessi commensali potranno avere con sé smartphone e scattare foto o selfie sorridenti. La scritta "no selfie" era addirittura impressa a chiare lettere sulle partecipazioni nuziali. Il mistero avvolgerà i quattro giorni di gala lussuosi che da venerdì proseguiranno fino a lunedì 29, giorno del grande sposalizio, per cui il Comune ha perfino annunciato, tramite un'ordinanza, il blocco del transito nei pressi del Canal Grande, sulle fondamenta ai piedi del ponte di Rialto, dalle 12 alle 14.

L'ingresso sarà consentito solo agli ospiti d'onore, star di Hollywood del calibro di Brad Pitt e Angelina Jolie, Rande Gerber con Cindy Crawford, Sandra Bullock e Matt Damon, Bono Vox degli U2, oltre che le due grandi voci che accompagneranno l'evento: Andrea Bocelli e Lana De Rey.

I migliori video del giorno

Così mentre a Venezia arrivano ospiti già da giovedì, sono arrivati nel primo pomeriggio di venerdì anche i due futuri sposini. Avvolti nel massimo riserbo i due piccioncini si sono rinchiusi in qualche palazzo dorato per prepararsi al loro 'tour de force' di lusso. Venerdì sera, infatti all'Hotel Aman di piazzale Roma, il sette stelle lagunare di palazzo Papadopoli, hanno avuto inizio i primi festeggiamenti che proseguiranno per tutto sabato 27. Dapprima un pranzo regale al 'Ristorante Oro' del 'Cipriani' e poi di nuovo al sette stelle della catena Aman, che per l'occasione mobiliterà circa 130 addetti ai lavori. Domenica 28 gli ospiti saranno nuovamente omaggiati di un pranzo al giardino dell'Hotel 'Cipriani' e per finire, teatro della festa, diventa 'I Granai', ristorante esclusivissimo, sempre all'interno della medesima struttura. Peccato solo che lunedì, dopo le nozze celebrate dall'amico del divo, Walter Veltroni, presso il palazzo di Ca' Farsetti in sala Stucchi, i neosposi si sono dovuti 'accontentare', per il loro banchetto nuziale del Resort a sette stelle affacciato sul Canal Grande, anziché appunto il 'Cipriani'.

Il motivo? Una coppia di italiani, il goriziano Mauro Marchiaro e la compagna Barbara Ciocca, avevano già prenotato, con largo anticipo, l'Hotel veneziano per un party esclusivo, lasciando George e quasi consorte a bocca asciutta! Diciamo solo per lunedì dato che per le tre notti precedenti, l'ex di 'Er medici in prima linea' si è accaparrato l'intero hotel con tutte le sue 70 stanze! Roba da milionari.