Nel corso di questo episodio il diacono de Il Segreto Gonzalo Valbuena consiglierà a Tristan Ulloa di interpellare un dottore qualificato allo scopo di trovare rimedi per il povero Fernando, che appare ferito e sofferente. Non sono né Tristan né Gonzalo a poter fare qualcosa concretamente per salvare il giovane figlio di Olmo Mesia. La caduta del masso lo ha ridotto in condizioni davvero molto difficili, per giunta in un luogo isolato, di difficile accesso. 
Il dottore necessario arriverà appena in tempo per limitare i danni a Fernando, che appare molto provato dalla drammatica esperienza vissuta. Determinante sarà una volta ancora il contributo di Gonzalo che, pur essendo un prete, dispone di una certa vigoria fisica che gli permette di liberare Fernando dall'oppressione del masso che gli è precipitato addosso.

Altre news della puntata del 24 ottobre

Nel frattempo Maria (la bella Loreto Mauleon) viene casualmente a sapere che Olmo (l'intenso Iago Garcia) intende far trasferire Fernando in un ospedale, anche se questa scelta porta con se qualche rischio.

Quel che ci vuole davvero è una trasfusione di sangue per ridare vigore a Fernando. Novità anche relative alla bella ma infelice Mariana (Carlota Barò) - un personaggio sul quale forse l'autrice avrebbe dovuto puntare di più - che farà un discorso davvero importante a Pia, la moglie di Roque, per aprirle gli occhi su alcune questioni. Intanto Luis rende chiaro a Soledad (Alejandra Onieva) che la corteggerà con feroce determinazione senza mai arrendersi. Soledad deve riconoscere di essere rimasta molto colpita dalle intense e sentite parole proferite dal misterioso Luis, il suo nuovo maestro di piano.

Sempre molto curioso il destino della "gattamorta" de Il Segreto Soledad Castro che, fin da adolescente, fu vittima delle turpi attenzioni di suo padre sviluppando così un carattere davvero particolare e a tratti insondabile fino all'illusoria felicità vissuta sposando Juan Castaneda.

I migliori video del giorno

Morto quest'ultimo, Soledad è caduta nel vortice della depressione.