La bislacca di Cologno Monzese si porta a casa un risultato clamoroso. Un vero record stagionale per la stakanovista della Televisione italiana Barbara D'Urso. Il suo programma Domenica Live nella sfida auditel del 2 novembre ha distrutto la concorrenza, sicuramente più aulica e bon ton di Rai Uno. Il contenitore domenicale più trash di Mediaset ha ottenuto ascolti molto buoni, merito anche dell'assenza del diretto competitor Domenica In.

Domenica Live, il trash di Barbara D'Urso batte tutti

Se nella prima parte, il segmento Attualità annaspa con solo 1.899.000 telespettatori e il 12.38 % di share, affossatto dall'Arena di Massimo Giletti con 3.254.000 e il 20.86 % di share col passare del pomeriggio gli ascolti di Domenica Live hanno raggiunto dei livelli mai visti nelle precedenti edizioni.

Alla chiusura di Protagonisti su Rai Uno (che si è portato a casa 2.430.000 telespettatori) il programma della D'Urso ha visto aumentare considerevolmente il numero di telespettatori arrivando, nella quarta parte, al record assoluto di 3.416.000 telespettatori col 19,38 % di share. Ascolti veramente boom, merito dei contenuti trash e nazionalpopolari del contenitore domenicale. Il pubblico televisivo ha preferito la bislacca all'omaggio a Eduardo De Filippo Le voci di dentro con Toni Servillo.

Domenica Live: tra Angela Favolosa Cubista, prediciottesimi e caso Maradona vince su Rai Uno

Domenica 2 novembre all'insegna del trash in quel di Mediaset. Domenica Live ha raggiunto delle vette impensabili in termini di ascolti. Merito degli ospiti sfoderati da Barbara D'Urso che dimostra come con budget e contenuti pari a zero si può incollare alla tv milioni di telespettatori.

I migliori video del giorno

Si comincia con il caso prediciottesimi, il fenomeno molto diffuso al sud Italia di fare video prima dell'agognato traguardo della maturità. E, poi, nel salotto di Canale 5 si sono susseguiti, in ordine, Raffaella Fico (che ne ha approfittato per presentare il singolo Rush), Angela Favolosa Cubista e Diego Armando Maradona jr. Niente di nuovo, dunque, sul fronte Mediaset ma poco è bastato a Domenica Live per portare a casa la vittoria. Dunque, prepariamoci all'autocelabrazione della bislacca che ringrazierà, col cuore, il suo pubblico per questi ascolti.