Dalle puntate spagnole emergono delle nuove e interessanti anticipazioni per tutti gli appassionati de Il Segreto. In particolare stiamo parlando della puntata 471 che dovremmo vedere l'11 dicembre 2014. Sarà proprio in questa puntata che molti retroscena verranno svelati. Analizziamo le cose per gradi.

Pia ruba in casa di Candela

Una prima anticipazioni riguarda proprio la bella Pia, la moglie di Roque ripudiata dal marito per averlo tradito con Olmo Mesia e perchè porta in grembo il frutto di tale adulterio.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

La ragazza che ora vive da Candela, finirà per commettere un reato molto grave. Spinta dalle pressioni di Evarista che la minaccia di raccontare a tutto il paese la verità sul passato di Pia, la ragazza finirà per rubare proprio in casa di Candela. La giovane e dolce pasticcera però la coglierà il flagrante e Pia deciderà di scappare via senza dare spiegazioni alla pasticcera.

Candela rimarrà davvero senza parole e si sentirà offesa e delusa dal comportamento di Pia proprio perchè la ragazza la aveva aiutata ad uscire dal profondo malessere che la tormentava e proprio perchè le aveva salvato la vita in quel bosco mentre si stava suicidando. Come si comporterà poi la ragazza? Cercherà Pia per chiedere spiegazioni o indagherà su di lei?

Lazaro era innocente

Intanto sempre in questa puntata Francisca si troverà di nuovo alla villa e scoprirà insieme a Maria, che Fernando ha fatto uccidere Lazaro perchè accusato di aver violentato la figlioccia della matriarca di Puente Viejo. Francisca si congratulerà perfino con Fernando per l'operato. Maria inoltre, sempre nella puntata 471, deciderà di rifarsi una vita e per questo chiederà a Gonzalo di fare pace con Fernando. Proprio mentre i due stavano dialogando per mettere da parte i rancori reciproci, arriverà il capitano Herrero, la guardia civile che sta seguendo le indagini sulla violenza a Maria. Il capitano comunicherà ai presenti che Lazaro era innocente.

I migliori video del giorno

L'uomo aveva subito la castrazione negli anni precedenti per reati simili commessi in passato.