Grande successo di pubblico per Chi l'ha visto, la trasmissione condotta da Federica Sciarelli in onda ogni mercoledì in prima serata. La puntata della settimana scorsa ha ottenuto uno share del 17 percento. Molti telespettatori sono coinvolti nell'accaduto di Santa Croce Camerina, dove lo scorso 29 novembre è stato ritrovato morto il piccolo Andrea Loris Stival, un bambino di 8 anni. Il suo corpo è stato rinvenuto da un cacciatore, Orazio Fidone, nelle vicinanze di un vecchio mulino abbandonato. Al momento, la situazione appare molto difficile per la madre di Loris, Veronica Panarello che, a causa delle numerose incongruenze tra quello che ha raccontato agli inquirenti e le immagini riprese dalle varie telecamere del paese, è stata posta in stato di fermo nel carcere di Catania.

Dovrà difendersi, insieme al suo avvocato, da una tragica accusa: essere l'omicida del suo stesso figlio.

Durante la puntata vedremo anche un aggiornamento sulla vicenda di Denise Pipitone, la bambina siciliana scomparsa molti anni fa e mai ritrovata. La situazione appare difficile per Anna Corona e sua figlia Jessica dopo le intercettazioni avvenute nella propria abitazione. Saranno giudicate credibili nel momento del processo?

Durante la serata si avrà anche un aggiornamento sul processo in appello di Alberto Stasi che dovrà nuovamente difendersi dall'accusa di aver ucciso la sua ex fidanzata Chiara Poggi. Vedremo anche se la famiglia della ragazza otterrà il risarcimento chiesto di 10 milioni di euro.

Altro caso che passerà sotto la lente di ingrandimento di Federica Sciarelli è l'omicidio di Elena Ceste, la donna ritrovata morta nel mese di ottobre dopo diversi mesi dalla sua scomparsa.

I migliori video del giorno

Nuove accuse giungono nei confronti del marito Michele, al momento l'unico indagato dell'atroce delitto: le celle telefoniche verificate mettono in risalto che l'uomo, la mattina che è stato ritrovato il corpo, si trovava proprio nei pressi del rio Mersa.

Queste ed anche altre storie di persone scomparse saranno trasmesse mercoledì 17 dicembre 2014, in prima serata su Rai3.