Mai come in questo momento, la nostra società avverte il bisogno di ritornare alla pace, alla serenità e a tutti quei valori che la cultura attuale spesso impone di mettere da parte. Tante le fiction andate in onda negli ultimi tempi e che hanno trasmesso valori di solidarietà, di amicizia, di giustizia, tra queste ricordiamo: Don Matteo, Che Dio ci aiuti e come questa tante altre che nel corso delle puntate hanno riscosso notevole successo, proprio per l'esigenza degli spettatori, di un ritorno ai veri valori, a Dio, al Vangelo.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Per questo motivo, la nota autrice e regista Liliana Cavani ha deciso di scrivere per la Televisione una miniserie di due puntate, che andrà in onda su Rai Uno per ricordare, la vita e le opere di San Francesco d'Assisi.

L'autrice non è nuova a proporre film e documentari sul volto di questo straordinario Santo, ricordiamo infatti il 1966 e il 1989, anni che hanno visto l'esordio di due film della Cavani, "Francesco d'Assisi""Francesco" due opere collocate in un contesto storico differente rispetto a quello attuale, ma che, tuttavia, hanno consentito di fare emergere in tutti i suoi dettagli il pensiero di San Francesco.

La regista sottolinea: "Oggi manca una cultura della pace. Io la farei insegnare nelle scuole. E la figura di San Francesco è un vero inno alla pace". Liliana Cavani, attraverso il suo film, vuole fare emergere il messaggio della pace che si raggiunge soltanto con il dialogo e quindi con l'incontro con il prossimo. Noto è l'episodio di vita che racconta l'incontro di San Francesco con il Sultano, durante le crociate ma anche l'incontro del Santo con Chiara, la quale lascia tutto per seguirlo per poi fondare le Clarisse ed infine, l'amicizia del Serafico Padre con Elia da Cortona, un uomo ben diverso da Francesco, che però deciderà di seguirlo.

I migliori video del giorno

Vivere secondo il Vangelo, come ha vissuto il poverello di Assisi è determinante per raggiungere la pace e il dialogo e chi lo segue non potrà che rimanerne colpito e segnato nel cuore. La miniserie che andrà in onda su Rai Uno in due puntate lunedì 8 e martedì 9 dicembre, in prima serata, farà luce sul profilo del Santo come uomo, carico delle sue debolezze ma anche ricco di una grande umanità che non per caso è riuscito a farsi amare da innumerevoli uomini religiosi, laici e atei a partire dai suoi tempi, anno 1182 e giungendo sino ai nostri giorni 2014.