Proseguirà per tutto il 2015 l'appuntamento su Rete4 con la soap opera tedesca Tempesta d'amore, i cui fans italiani in questi giorni hanno dovuto fare i conti con una nuova variazione di palinsesto. Adesso, infatti, l'appuntamento con Tempesta d'amore è diventato doppio su Rete4, visto che la soap va in onda dal lunedì al venerdì dalle 19.40 alle 20.10 circa per poi lasciare la linea a Centovetrine in prima visione assoluta e ritornare in onda dalle 20.50 alle 21.15.

Perchè questo sdoppiamento per Tempesta d'amore? Lo scopo è quello di sfruttare il pubblico della soap tedesca per trainare le puntate di Centovetrine, che su Rete4 stanno ottenendo degli ascolti davvero terribili (con una media inferiore al 4% di share e meno di un milione a puntata).

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Le anticipazioni riguardanti le nuove puntate di Tempesta d'amore che vedremo in onda dal 5 al 9 gennaio 2015 su Rete4, rivelano che Nils non riesce a darsi pace da quando ha saputo che l'aereo sul quale viaggiavano Sabrina con suo padre Andrè è precipitato nell'Oceano e dei due di sono perse le tracce.

L'uomo, disperato, cerca di affogare il suo dolore nell'alcool, riascoltando all'infinito l'ultimo messaggio che gli ha mandato Sabrina.

Tempesta d'amore anticipazioni fino al 9 gennaio: Patrizia rivuole sua figlia

Le anticipazioni delle nuove puntate di Tempesta d'amore che vedremo in onda fino a venerdì 9 gennaio 2015, inoltre, rivelano che la protagonista assoluta sarà anche Patrizia, che per raggiungere i suoi scopi non ha problemi a mettere a repentaglio la vita di sua figlia Mila. La donna, infatti, vuole riavere a tutti i costi Mila e così prima decide di impietosire Charlotte, spiegandole che sente la mancanza della bimba, poi quando Friedrich si rifiuta di farle vedere Mila, decide di passare al contrattacco e così servendosi di Sebastian lo incarica di versare qualche goccia di lassativo nel biberon di sua figlia Mila, così che quando la bambina starà male e piangerà all'infinito, Friedrich non potrà far altro che chiamare immediatamente Patrizia...

I migliori video del giorno