Puntata scoppiettante quella di questa sera in diretta su La7 alle ore 21.10 del programma di approfondimento politico condotto da Michele Santoro, con la partecipazione di Marco Travaglio e Vauro. Dopo la puntata della settimana scorsa, ospiti in studio saranno: Corrado Passera ex ministro e fondatore del movimento 'Italia unica', Maurizio Landini segretario della Fiom (un sindacato dei metalmeccanici) ed Oscar Farinetti imprenditore di successo, fondatore di 'Eataly' considerato molto vicino al premier Matteo Renzi. Durante la serata il pezzo di Marco Travaglio, l'intervento di Gianni Dragoni ed infine le consuete vignette di Vauro Senesi. 

I fatti della settimana

Continuano a rivestire importanza le dimissioni del ministro Maurizio Lupi in seguito all'inchiesta che ha coinvolto il figlio Luca dopo che uno degli arrestati per lo scandalo Grandi opere, aveva regalato al giovane un Rolex dal valore di oltre 10000 euro.

Altra questione di assoluto riguardo è l'attentato di Tunisi al Museo del Bardo costato la vita a 4 italiani e il ferimento di una decina di compaesani, in una cornice internazionale già danneggiata dagli attacchi dell'Isis guidata dal fantomatico califfo Al Baghdadi. Maurizio Landini, ospite questa sera in studio ha deciso di fondare un movimento di 'coalizione sociale' per riunire tutte le personalità di sinistra che non si ritrovano nella strategia politica attuata dal Partito democratico e dal governo Renzi. Landini avrà l'occasione di elencare in diretta tv quali sono le necessità secondo il suo movimento e sopratutto le auspicate soluzioni ai problemi che attanagliano il paese.

La scaletta della puntata

La puntata si aprirà con il solito editoriale del conduttore Michele Santoro, dopo la sigla faranno la comparsa in studio gli ospiti: Corrado Passera, Maurizio Landini ed Oscar Farinetti.

I migliori video del giorno

Nel corso della puntata, vedremo gli interventi di Marco Travaglio che, con il suo pezzo, andrà a scovare tutti i cavilli e i vezzi dei politici, Gianni Dragoni, sempre competente sulle percentuali e, infine, le vignette satiriche di Vauro in chiusura.