Siamo giunti alla puntata del mercoledì di Cotto e Mangiato, per tradizione dedicata alle Ricette inviate alla redazione della rubrica culinaria di Italia 1 dai fan. Quest'oggi, 18 marzo, Tessa Gelisio si è cimentata nella preparazione di una ricetta dolce davvero squisita, consigliata dalla fan Morena e realizzata in modo semplice e veloce. Pronti a conoscere la ricetta completa della ciambella cioccolato e mandorle? Ecco a seguire quali sono gli ingredienti e le modalità di realizzazione.

Cotto e Mangiato, la ricetta dolce a base di ciambella cioccolato e mandorle

Siamo giunti al giro di boa anche per questa settimana e, come di consueto, nella puntata di mercoledì 18 marzo di Cotto e Mangiato i riflettori si sono accesi non solo su una nuova ricetta dolce ma anche su un piatto consigliato da una fan e messo in pratica da Tessa Gelisio.

Ecco quali sono gli ingredienti utilizzati: 150 grammi di cioccolato fondente; 3 uova biologiche; 250 grammi di zucchero; 70 grammi di mandorle; 150 grammi di burro; 300 grammi di farina 00; una bustina di lievito; 100 grammi di fecola; 150 ml di latte.

La realizzazione della ciambella cioccolato e mandorle, il piatto dolce di oggi 18 marzo realizzato nella puntata di Cotto e Mangiato, necessita di un tempo di circa un'ora e di una spesa di circa 6/7 euro. Ecco come Tessa si è dilettata nella preparazione della nuova ricetta: facciamo sciogliere nel microonde il cioccolato. Nel frattempo, sbattiamo leggermente le uova in una ciotola, unendo lo zucchero con un mixer ad immersione. Al cioccolato sciolto aggiungiamo le mandorle tritate, mentre alle uova uniamo il burro fuso, la farina, il lievito e la fecola.

I migliori video del giorno

Amalgamiamo bene tutti gli ingredienti e aggiungiamo ancora il latte. Imburriamo ed infariniamo uno stampo da ciambella e versiamo metà del composto, seguito dal cioccolato e completiamo con il restante composto. Non ci resta che infornare a 180 gradi per 40/45 minuti. Questa è solo una delle tante ricette tratte dalla rubrica di Cotto e Mangiato; se volete scoprirne di nuove ed originali vi consigliamo di cliccare sul tasto "Segui" in alto all'articolo.