Nessuna costrizione, dunque, ma un atto volontario e una decisione presaa mente lucida, quella di Alejandra Onieva di lasciare la soap Il Segreto. Soledad ha infatti concluso tutti gli atti della scena, che l'hanno vista crescere, come in un ciclo ascendente, che se in un primo momento l'ha vista vittima di una famiglia e educazione rigida, di seguito l'ha vista riprendersi in mano della sua vita, partire a Parigi, vendicarsi di Olmo, amare e fuggire con il suo nuovo amore di colore. Il tutto senza provare più nessun rimorso, nessuna vergogna, ma solo soddisfazione. La conclusione di un personaggio, la completezza nella scena, la fne di un mito e di una figura portante de Il Segreto: Soledad lascia per nuove esperienze nel cinema, ma anche perché, forse, la bella Montenegro è giunta al capolinea?

Il Segreto: perché Soledad lascia la soap?

Quando Soledad ha indossato per la prima volta i piantaloni, è stato forse il momento finale, l'epopea del suo personaggio. Soledad è cresciuta, non più vittima di una madre-padrona, non più soggiogata dalle riflessioni e 'dal cosa dirà la gente', prende in mano la sua vita e al ritrono dalla Francia è combattiva, non fugge dai suoi sentimenti, e tanto meno dal suo nuovo amore, con il quale torno in paese. Nemmeno la madre la riconosce, seppur in seguito riuscirà a perdonarla, ma oramai il suo ruolo è concluso, come in una sottile trama di intrecci. Soledad lascia la scena de Il Segreto volontariamente per dedicarsi a nuove esperienze cinematografiche; lascia la scena con il suo nuovo amore, in pace con se stessa, libera da ogni vincolo educativo e senso di colpa, che da sempre hanno osteggiato ogni sua decisione.



È del 2014 il ruolo di Manuela Velero in
La sonrisa de las mariposa, in cui Alejandra Onieva ha particolare successo. Nuove esperienze dunque a seguito de Il Segreto, che probabilmente sono già in stadio avanzato tra i progetti della bella attrice della soap spagnola, ma non solo. Di certo, stando alle ultime dichiarazioni della Onieva, il cinema la aspetta con altri ruoli, differenti anche da quelli interpretati ne Il Segreto. D'altronde l'attrice ha più volte dichiarato di avere in sogno di girare un film in Italia, annoverando Pedro Almodovar  o Vittorio De Sica quali attori con i quali vorrebbe recitare.

Chissà se stavolta, di seguito alla conclusione della sua carriera ne Il Segreto, potrà avere l'opportunità di ottenere qualche ruolo nel cinema italiano. I sui fans tengono le dita incrociate per lei, di modo da conoscere le sue mosse al di fuori del ruolo di 'Soledad'.