Su Sky il 14 aprile andrà in onda la quarta puntata di 1992, di seguito vedremo le anticipazioni degli episodi 7 e 8, intanto però il web stronca la serie. Tutti d'accordo nel considerarlo un prodotto deludente. Vediamo perché.

Anticipazioni 1992: puntata 14 aprile e critiche del web

Non è ancora finita, ma pare che ormai siano già tutti d'accordo nel considerare questa nuova Serie TV di Sky un prodotto deludente o quantomeno molto al di sotto delle aspettative. In effetti, le sei puntate viste sono già un bel bottino per disegnare un primo quadro della situazione, anche se forse calcolarne addirittura le somme è ancora presto.

Sta di fatto che le critiche al telefilm sono arrivate praticamente fin dalla prima puntata. Al di là delle comprensibili polemiche sui personaggi che si sono chiamati in causa, quello che proprio non ha convinto in realtà è l'aspetto tecnico.

La sceneggiatura è debole e dopo sei puntate abbiamo capito che ci troviamo davanti ad una sorta di soap opera e non un drama socio politico come era stato presentato all'inizio. Il quadro storico è solo di contorno e man mano si sta distaccando sempre di più dai personaggi principali. Il solo personaggio di Di Pietro rimane l'unico riferimento credibile ai fatti reali. La recitazione degli attori è sembrata da subito poco credibile, se non stucchevole, basti pensare a tutte le critiche subite da Tea Falco per la sua parlata biascicata. Infine, l'epoca narrata sembra rappresentare più quel che siamo oggi, anziché quel che eravamo ieri finendo per sembrare l'ipotetica fine di un'epoca, invece dell'inizio reale del declino.

I migliori video del giorno

Ad ogni modo, critiche a parte, il pubblico sembra ancora rispondere in maniera interessata, e gli ascolti confermano un discreto trend. Vediamo quindi cosa accadrà nel prossimo appuntamento. Siamo ormai in piena estate 1992, gli schieramenti politici fanno il punto della situazione e si preparano all'attacco l'uno contro l'altro, i personaggi della serie continuano ad intrecciare le proprie vite l'una con l'altra. Intanto, il pool di Mani Pulite continua il suo lavoro incessante, ma qualcosa non quadra. Di Pietro si accorge solo in un secondo momento che all'interno della sua squadra di nasconde una talpa. Veronica e Pietro sembrano ormai riuscire a realizzare ogni loro sogno, ma dovranno pagarne un prezzo terribile. Infine, Leo sta finalmente per realizzarsi anche a livello politico.