Anche quest'anno eccoci arrivati all'ultima puntata della serie Squadra mobile, che andrà in onda il giorno 8 giugno, l'evento televisivo trasmesso sulle reti Mediaset che ha avuto un ottimo successo di ascolti, interpretato dall'attore Giorgio Tirabassi, nel ruolo del commissario Roberto Ardenzi, già conosciuto dal pubblico per la partecipazione in Distretto di Polizia. Finale all'insegna dei colpi di scena, dove il poliziotto, dopo una lunga serie d'imprevisti, cercherà di far incriminare il collega corrotto Roberto Sabatini, interpretato da Daniele Liotti, autore di molti reati e traffici illegali.

Tutto questo a seguito delle lunghe indagini condotte dalla squadra al completo, che nel riserbo più assoluto ha continuato a indagare incessantemente, con lo scopo di mettere insieme le prove necessarie alla conferma della colpevolezza del collega.

Tutta l'indagine è stata resa più difficile dalla recente promozione, a capo della sezione, ottenuta da Sabatini, per volere della dottoressa Zaccardo, e, grazie alla quale, lo stesso Sabatini e riuscito a mascherare i suoi loschi traffici e a mettere i colleghi uno contro l'altro, allo scopo di distogliere l'attenzione sulle indagini avviate sulla sua condotta illegale. Con la complicità della sua compagna Vanessa, sua complice nei numerosi reati, Sabatini cercherà di piazzare sul mercato una grande partita di droga, e con i soldi guadagnati illegalmente, di fuggire dalle maglie della giustizia rifugiandosi all'estero.

Sarà quindi una lotta contro il tempo per tutta la squadra, impegnata sia a interrompere i traffici illegali di Sabatini, sia a impedire la sua fuga, che vanificherebbe le indagini portate avanti fino ad adesso con tanti sacrifici e dedizione.

Squadra mobile ultimo atto: il ferimento di Sandro e la resa dei conti

Come si legge dal sito internet ufficiale della serie televisiva, il commissario Ardenzi, è convocato dal suo diretto superiore, la dottoressa Zaccardo, che gli comunica il suo prossimo trasferimento a Viterbo.

A seguito di questo, il commissario deve assolutamente riuscire a fermare in tempo Sabatini, prima che, a causa del trasferimento stesso, le indagini si interrompano. Per poterlo incastrare definitivamente, con l'aiuto dei colleghi Sandro, Giacomo e Isabella, cercheranno di trovare l'arma con la quale sono stati commessi gli omicidi di Bredic e Clerici, già cercata in precedenza attraverso una perquisizione nella sua abitazione, ma dall'esito negativo. In seguito, in un colpo di scena, Sandro scoprirà il locale, dove Sabatini nasconde la pistola, ma è ferito in modo grave da Vanessa, che lo scopre improvvisamente. Mentre Sandro è portato con urgenza in ospedale, Ardenzi riesce comunque a recuperare la pistola, con la quale finalmente potrà provare la colpevolezza del collega e farlo arrestare.

Questo è l'inizio dello scontro finale tra i due poliziotti, anche se, potrebbero esserci altri colpi di scena inaspettati, e Sabatini potrebbe riuscire a fuggire, fornendo così le basi per il proseguimento della serie, con la produzione di una seconda parte della fiction.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!