Si riaccende l'annosa polemica tra Flavio Insinna, presentatore del quiz televisivo Affari Tuoi, e il famoso telegiornale satirico Striscia La Notizia, che della difesa dei diritti dei cittadini ha fatto la sua icona. Come riporta Il Fatto Quotidiano, proprio in questi giorni è comparso in rete il famoso video della mancata consegna del Tapiro d'oro da parte di Valerio Staffelli al presentatore del gioco a premi di Rai Uno, girato nel 2013. Flavio Insinna rimanda il premio al mittente, invitando l'inviato storico Staffelli a consegnarlo a Ezio Greggio, "attapirato" per un'indagine nei suoi confronti da parte della guardia di finanza.

Nel video, pubblicato sul blog Davidemaggio.it, si nota chiaramente Staffelli nell'atto di convincere Insinna ad accettare l'ironico premio, mentre lo stesso, rifiutandolo energicamente, giustifica il rifiuto per una brutta battuta di Michelle Hunziker, in questi giorni agli onori della cronaca per una presunta crisi coniugale con il marito Tommaso Trussardi. Michelle, durante una puntata del format di Antonio Ricci, gli avrebbe augurato dieci anni di carcere. Inoltre, dichiara che Striscia fa la morale a tutti da molti anni senza averne i requisiti.

Quest'ultima battuta sicuramente riferita alla situazione fiscale di Ezio Greggio, al vaglio della guardia di finanza, che lo accusa di evasione.

Rincara la dose contro lo stesso, accusandolo di aver costituito una società estera con sede legale in Irlanda, allo scopo di pagare meno tasse. Si aggiunge così un altro tassello alla battaglia tra i due programmi, combattuta a colpi di risultati televisivi e a udienze in tribunale. La consegna del tapiro, infatti, era nata dall'archiviazione da parte del tribunale di Roma del procedimento intentato dai notai di Affari Tuoi, accusati di brogli da parte di Striscia la Notizia.

I giudici, infatti, avevano stabilito che il quiz televisivo di Italia uno aveva adottato procedure di controllo che non garantivano la trasparenza. Secondo Flavio Insinna, il suo programma è perseguitato dal rivale perché va in onda nella stessa fascia oraria ed è un concorrente temibile poiché ottiene buoni risultati in termini di ascolto.

Flavio, aspettava il momento in cui la mancata consegna del tapiro sarebbe andata in onda, ma canale 5 gli ha negato la soddisfazione, visto che non ha mai trasmesso il video, a suo dire a causa della vicenda giudiziaria di Greggio, che ha creato molto imbarazzo alla rete Mediaset.

Il presentatore lo scorso anno ha stipulato un accordo con l'Agenzia delle Entrate, che prevede il versamento di 20 milioni di euro per chiudere il contenzioso, anche se rimangono le implicazioni penali, che Greggio dovrà affrontare in tribunale. Intanto, la rivalità tra i due programmi non ha tregua. In una recente intervista rilasciata all'Ansa, Insinna ha dichiarato che Antonio Ricci gioca scorrettamente, ricordando inoltre il caso dei due inviati di Striscia sotto processo, Fabio e Mingo, accusati di aver prodotto servizi televisivi falsi.

Striscia risponde con una lettera pubblicata dal Gabibbo sul Corriere della Sera, con la quale si dichiara meravigliato del fatto che solo ora Insinna si ricorda della consegna del Tapiro, e che in quell'occasione, Insinna ha fatto affermazioni diffamatorie che sarebbero potute essere passibili di denuncia penale, seppur la produzione del programma satirico abbia optato per non presentarle. Adesso non ci resta che aspettare il prossimo round di questa battaglia, che sicuramente non tarderà ad arrivare.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!