Nel mese di aprile 2015, la casa di produzione americana NetFlix (presto destinata a sbarcare anche in Italia con un servizio di payTVche rischia di mettere in crisi anche i grandi italiani ) aveva annunciato chesarebbero presto ricominciate le riprese per l’attesissima quarta stagionedella Serie TV di successo ideata da Beau Willimon, House of Cards. Del resto,dopo l’enorme consenso per la seconda e la terza stagione, non poteva esserediversamente.

Dopo indiscrezioni più o meno credibili, è statoproprio lo sceneggiatore Willimon ad elargire ai fan utilissime e gustosissimeindiscrezioni nel corso di un' intervista alla rivista “The Hollywood Reporter”.Le rivelazioni sono partite – come ci si aspettava – dall’incredibile colpo discena dell’ultima stagione: la separazione tra Frank e Claire Underwood, presidentee first lady.

Willimon ha confermato che la sceneggiatura della quarta stagionepartirà esattamente dalla stessa domanda che i fan si sono posti: e adesso cosaaccade? Come farà Francis Underwood a resistere a un colpo del genere?

Le riprese sono iniziate proprio in questi mesiestivi a Baltimora, e vedono Kevin Spacey sempre impegnato nel ruolo di FrancisUnderwood, Robin Wright nel ruolo della first lady Claire e, indiscrezione cheha mandato in visibilio i fan, al cast si aggiungerà anche l’attrice Neve Campbell. I bravi cinofili la ricorderanno senza dubbio per il ruolo dellagiovane e coraggiosissima Sidney Prescott, vittima prediletta del terribilekiller del film “Scream” di Wes Craven. Ad ogni modo, sui dettagli riguardoal personaggio che interpreterà non si hanno ancora notizie affidabili.

I più vicini al team che lavora alacremente alla sceneggiatura,hanno ipotizzato che potrebbe essere introdotta una nuova coppia, rivale degliUnderwood, e che la Campbell potrebbe farne parte. Che si stia ideando unanuova coppia stile Bill e Hillary Clinton, pronta a rivaleggiare l’oscuro clanUnderwood?

I dubbi saranno sciolti, comunque, solo nel 2016, a riprese terminate. Ciò che è certo, è che laserie TV andrà in onda durante la “vera” campagna elettorale americana. Questo dovrebbe rendere il consenso e l’interesse intornomal personaggio di Francis Underwood ancorapiù vivo, e far dimenticare le poche critiche alla trama della terza stagione.

Staremo a vedere. Nell’attesa, nonpossiamo che accontentadci delle indiscrezioni.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!