Oggi 24 ottobre andrà in onda una nuova puntata di Legami, la soap opera portoghese di Rai 1. Se i calcoli delle nostre anticipazioni sono corretti, ci troviamo di fronte ad un piccolo grande traguardo, si tratta infatti dell’episodio numero 200, naturalmente grandi protagonisti ancora una volta Ines, Joao e Diana. Quest’ultima parte con il piede sull’acceleratore, minaccia Ines con la pistola e la rapisce.

Trame Legami: anticipazioni puntata oggi 24 ottobre

Joao viene scagionato dall’intervento di Gustao, ma una volta tornato a casa si accorge dell’assenza di Ines e ne rimane perplesso. La sua perplessità si trasforma ben presto in preoccupazione, che fine ha fatto Ines? Naturalmente il primo sospetto ricade subito su Diana.

Il dottore ci ha visto giusto e vorrebbe andare da lei per affrontarla faccia a faccia, un ordine restrittivo però gli vieta di avvicinarsi alla donna, quindi prova a sfogarsi con Graciete e Antonio i quali gli confermano le sue stesse preoccupazioni. Intanto la coppia è in attesa del processo, poiché anche loro sono stati denunciati da Diana per averla rapita quando era una bambina. Anche Eunice prova ad affrontare la donna e cerca di capire cosa ne abbia fatto di Ines. Diana però non la degna nemmeno di una risposta e si limita a riderle sarcasticamente in faccia.

Le anticipazioni della soap opera Legami proseguono con Joao e Tiago che cercano di trovare un modo per arrivare a Diana e scoprire dove abbia rinchiuso Ines. Nel frattempo, l’arrivo di Monica sconvolge Rita. Che intenzioni ha la nuova arrivata? A quanto pare l’ex moglie di Daniel è tornata alla carica con l’intenzione di ricomporre la famiglia e scalzare Rita dalla vita dell’uomo.

I migliori video del giorno

Nel frattempo, l’esito del processo si avvicina e Antonio e Graciete sono sempre più preoccupati. Diana prepara la sua nuova mossa, vendicarsi è l'unico suo obiettivo, ma cosa ne ha fatto di Ines? Appuntamento quest’oggi alle 15:20 su Rai 1 con una nuova puntata di Legami, per rimanere aggiornati sulle prossime anticipazioni vi invitiamo a cliccare il tasto Segui in alto a sinistra.