Questo è il mio paese è la nuova fiction di Rai 1 e le anticipazioni ci rivelano che la terza puntata andrà in onda oggi16 novembre. Prima di svelarvi quello che accadrà un breve riassunto di quanto accaduto fino ad ora. Anna scopre che la casa in cui abita Grazia verrà demolita in quanto i carabinieri vogliono far capire al figlio della donna che lo troveranno e lo arresteranno. La casa viene quindi abbattuta sotto lo sguardo attonito di Cosimo che decide quindi di vendicarsi. Anna, frattanto, scopre che a breve verrà costruito un grande centro commerciale su di un terreno che prima era di proprietà del comune.

La donna però, analizzando le carte, scopre che il progetto è totalmente irregolare per cui decide di fare il possibile affinché i lavori di costruzione vengano sospesi. La cosa però adira moltissimo i cittadini in quanto speravano di poter ottenere notevoli opportunità di lavoro dalla costituzione di esso. Anna però va avanti per la sua strada e così inizia a ricevere delle minacce che culminano nell’incendio dell’attiva della sorella. La donna a questo punto ne parla con il marito che le consiglia di dimettersi dal suo ruolo di sindaco. Succede però che il liceo della cittadina viene occupato e così Anna comprende che moltissimi cittadini sono dalla sua parte per cui alla fine decide di non dimettersi più.

Lorenzo però di adira moltissimo con la moglie in quanto teme che la sua famiglia possa ricevere ulteriori minacce e possa trovarsi in situazioni di pericolo. Il rapporto tra marito e moglie quindi si incrina sempre più anche perché Lorenzo comincia ad essere geloso del loro vicino di casa che nel passato aveva avuto una storia con Anna.

Trama e anticipazioni terza puntata di Questo è il mio paese

Questo è il mio paese è la fiction con la bravissima Violante Placido che ha esordito il 9 novembre ottenendo dei buoni ascolti. La protagonista è Anna che è una ricercatrice che si è trasferita nel paese in cui è nata dove è divenuta anche sindaco.

Nella puntata del 16 novembre vedremo che Anna, nonostante il parere contrario di Lorenzo, deciderà di non dare più le dimissioni ma di continuare a fare il sindaco di Calura. Durante il suo mandato in città arriveranno molti africani per la raccolta delle arance ma a causa delle condizioni davvero tremende in cui saranno costretti a lavorare, questi decideranno di fare un grande sciopero. La cosa però non sarà vista di buon occhio dalla famiglia dei Malorni che deciderà di far tornare l’ordine inviando sul luogo due sicari che uccideranno anche una persona.

Said, l’organizzatore dello sciopero, si recherà poi da Anna e le consegnerà il suo bambino in quanto avrà il timore che possa accadergli qualcosa.

L’uomo, quindi, dopo aver lasciato il bimbo in buone mani, si volatizzerà nel cuore della notte. In seguito però incontrerà il capo della malavita e in cambio della liberazione della compagna, acconsentirà a rinunciare allo sciopero. Intanto i rapporti tra Anna e Lorenzo diverranno sempre più complicati e la coppia si allontanerà sempre più. Said davvero rinuncerà a scioperare? E Anna cosa farà? Per le anticipazioni di Questo è il mio paese, cliccare ‘Segui’ poco su il titoletto dell’articolo.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!