Le anticipazioni de Il Segreto di novembre annunciano che un personaggio ci lascerà per sempre: Isidro si appresta a raggiungere la sua amata Rita in cielo. Infatti il più giovane dei Buendia morirà tra le urla di Anibal e davanti ai suoi amici Conrado, Aurora e Martin. Il momento più toccante sarà quando il ragazzo in preda al delirio scambierà Aurora per l’amata e a questa pronuncerà parole colme d’amore. La figlia di Pepa commossa, fingerà di essere lei e dopo si precipiterà in ambulatorio a cercare un rimedio al suo male… ma scopriamo maggiori particolari!

Anibal corre urlando a El Jaral

A Puente Viejo si è da poco svolto il funerale di Lesmes, ucciso da un sicario della malefica Jacinta Ramos.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Ma ecco che Anibal si reca ad El Jaral gridando dal dolore: Isidro sta male. Conrado e Aurora precipitatisi a casa dei Buendia, si accorgono immediatamente della gravità della cosa: il sospetto è che il ragazzo abbia bevuto acqua contaminata.

E dalle anticipazioni precedenti sappiamo già che la causa di tutto è Jacinta. La giovane Castro a questo punto urla a Conrado di far venire immediatamente Don Pablo.

Isidro scambia Aurora per Rita

Isidro guarda negli occhi Aurora ed in preda al delirio la scambia per Rita, uccisa dal crudele Doroteo. Il giovane, accarezzandole dolcemente il viso, le dice che presto saranno di nuovo insieme. Aurora commossa lo asseconda per poi allontanarsi a cercare un qualche antidoto nel dispensario. Isidro, consapevole che gli rimane poco tempo, confessa al fratello, distrutto dal dolore, di essere felice perché presto potrà rivedere Rita e anche che gli vuole bene. Aurora ritorna, ma senza essere riuscita a trovare niente: ad un certo punto Isidro non ha più la forza per parlare al fratello che piange disperato.

I migliori video del giorno

Martin assiste alla scena straziante in lacrime, mentre Conrado cerca di fare forza ad Anibal abbracciandolo forte. Aurora prova disperatamente a praticare un massaggio cardiaco, ma ormai è tutto inutile, Don Pablo non può che constatare la morte del povero Isidro.

Conrado: ‘Amico mio’, Anibal distrutto

Anibal è dilaniato dal dolore, mentre Gonzalo e Aurora provano a confortarlo. In seguito, la figlia di Pepa dirà a Don Pablo di sentirsi in colpa per non essere riuscita a salvarlo, ma il medico le risponderà che altre morti simili sono avvenute in paese: probabilmente Puente Viejo è stato colpito da un’epidemia. Conrado aggiusta le coperte a Isidro e gli copre il viso con un lenzuolo. Con affetto lo chiama “amico mio” perché nei momenti di difficoltà gli è stato sempre vicino. Martin guarda preoccupato in viso Anibal quando Don Pablo racconta che quello è il terzo decesso simile, avvenuto quella mattina. Nei giorni seguenti Conrado e Aurora scopriranno la verità: la causa di tutto quel dolore è Jacinta Ramos che ha avvelenato le acque del paese.